Sabato 15 Dicembre 2018

Tentano di rubare dei giubbotti alle 'Befane': arrestati dalla Polizia di Stato

Sabato 10 Marzo 2018

I due avevano asportato le placche anti taccheggio applicandole a dei pantaloni

Un 50enne e una 46enne, residenti a Rimini, entrambi di origine albanese e muniti di permesso di soggiorno, erano stati notati dall’addetto all’assistenza dei clienti di un negozio di abbigliamento del Centro Commerciale “Befane” armeggiare su alcuni scafali del reparto donna. I due poi vistosi scoperti avevano riposto la merce, in parte già nascosta all’interno della borsa, avviandosi all’uscita del negozio. 


Da un controllo della merce, veniva appurato che a due giubbotti erano state asportate le placche anti taccheggio, applicate su un paio di pantaloni. La coppia, ormai fuori dal negozio, raggiunta dall’addetto per una spiegazione, aveva reagito inveendo e minacciando l’uomo, spintonandolo, cercando in seguito di fuggire. L’immediato intervento della Volante ha permesso di bloccare la coppia e di recuperare i due ganci, buttati in un cestino. 

Grazie anche alla visione delle immagini della videosorveglianza presente all’interno del centro commerciale, i due sono sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso e per minacce gravi e successivamente portati in carcere.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it