Martedì 23 Ottobre 2018

Cronaca. Si tuffa in mare a Rimini e sbatte testa sul fondale, grave un 40enne in vacanza

Martedì 7 Agosto 2018 - Rimini
Foto di repertorio

Dopo aver noleggiato un moscone ed essersi portato a circa 50 metri a largo del Bagno 67, si è gettato in acqua in un punto in cui è profonda meno di 2 metri. Ricoverato all'Infermi

Un uomo di 40 anni in vacanza in Riviera è in gravi condizioni dopo un tuffo in mare dal moscone a circa 50 metri al largo della spiaggia, nel pomeriggio di ieri, lunedì 6 agosto. E' stato trasportato all'ospedale Infermi di Rimini. Secondo una prima ricostruzione dell'incidente fatta dai militari della Capitaneria di Porto, dopo aver noleggiato un moscone ed essersi portato a circa 50 metri a largo del Bagno 67, si è tuffato sbattendo la testa sulla sabbia del fondale. 

Il mare in quel punto ha una profondità inferiore ai due metri. È stato visto galleggiare privo di sensi dal bagnino di salvataggio, il primo ad intervenire per portare a riva il 40enne, che è stato rianimato dal personale del 118 e portato in ospedale.

Per stabilire la dinamica, la Capitaneria di Porto ha interrogato parenti e presenti al momento dell'incidente.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it