Martedì 23 Ottobre 2018

Libri. 'Riccione e i Miti': mercoledì 8 in Piazzale Ceccarini Pino Allievi presenta "Vite di corsa"

Mercoledì 8 Agosto 2018 - Riccione
Un momento della prima serata di 'Riccione e i Miti: storie sulla carta'

Alle ore 21 il secondo appuntamento della rassegna dedicata a sport e letteratura

Dopo il primo appuntamento di mercoledì 1 agosto in cui Sergio Remondino ha presentato insieme a Cesare Florio l’opera omnia Lancia Stratos, i 6 volumi sulla vettura simbolo del Made in italy, la rassegna dedicata a sport e letteratura torna in piazzale Ceccarini a Riccione con una serata che ha per protagonista Pino AllieviMercoledì 8 agosto (ore 21, ingresso libero) Allievi, firma della Gazzetta dello Sport che ha ricoperto per oltre trent’anni il ruolo di primo inviato in Formula 1 per "la rosea” e ha scritto diversi volumi dedicati alle corse e ai suoi protagonisti, presenterà al pubblico Vite di corsa.

Il libro è un’interessantissima serie di ritratti brevi frutto di incontri, molti dei quali avvenuti dentro o attraverso l'ambiente delle corse, dove i protagonisti sono appunto ''transitati'' velocemente negli anni più diversi. Gianni Agnelli, Sergio Marchionne, Gilles Villeneuve, Niki Lauda, Michael Schumacher, Diego Armando Maradona e tanti altri… Una carrellata di grandi nomi, visti da vicino, come raramente capita, con tutta la loro forza, il loro carisma e le loro debolezze. Il quadro di un mondo speciale, esclusivo, capace di trasmettere talvolta sentimenti insospettabili.

Ospite d’eccezione di questa seconda serata Johnny Cecotto, probabilmente l’ultimo grande pilota trasversale, campione sulle due e sulle quattro ruote. Si è laureato vicecampione europeo di Formula 2 al volante di una March-BMW nel 1982 ed è stato protagonista del mondiale di Formula 1 del 1983 con la Theodore-Cosworth e nel 1984 con la Toleman-Hart, vettura con la quale ebbe un grave incidente nelle prove del Gran Premio di Gran Bretagna a Brands Hatch che mise fine alla sua carriera con le monoposto. Ben presto, però, Cecotto diventò uno dei punti fermi e un pilastro della squadra BMW nel DTM e nei vari campionati turismo internazionale.

Come per il primo incontro, piazzale Ceccarini sarà il palcoscenico per un altro mito dei motori grazie alla presenza della monoposto Renault-Infiniti Formula 1.

Il ciclo Riccione e i Miti termina mercoledì 22 agosto, quando sarà di scena Italo Cucci, direttore negli anni del Corriere dello Sport, Stadio, Guerin Sportivo e Autosprint, e “penna” davvero magica, oltre che oratore sopraffino.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it