Mercoledì 14 Novembre 2018

Turismo. Rimini è in vetrina a WTM, la fiera internazionale in corso a Londra

Martedì 6 Novembre 2018 - Rimini
Il Sindaco Gnassi intervistato dalla stampa inglese

Rimini si presenta al WTM, la fiera internazionale del turismo in corso fino al 7 novembre a Londra. Un’importante occasione promozionale per raccontare agli operatori del settore e ai rappresentanti della stampa estera le novità e le proposte del territorio in vista della stagione 2019, forti del trend positivo avviato nel 2017 che si è chiuso per Rimini con un +10,3% sul fronte delle presenze turistiche dal Regno Unito e che è proseguito nei primi otto mesi del 2018 con un 1,2% in più di presenze turistiche da questo mercato rispetto all’anno precedente. 

In occasione della Fiera il Sindaco Andrea Gnassi, insieme a rappresentanti di Apt Servizi Emilia Romagna e della Destinazione turistica Romagna, sta incontrando i giornalisti di importanti quotidiani e media inglese dei settori viaggi, lifestyle e cultura della carta stampata e online.

 

“Ci prepariamo - commenta il Sindaco Andrea Gnassi da Londra– ad una intensa attività promozionale rivolta a questo mercato, forti dei cambiamenti in corso che mostrano una città che a ogni stagione presenta elementi di novità strutturali capaci di attirare l’attenzione dei media, come è successo con il primo posto della classifica ‘Best in Europe 2018’ della Lonely Planet. Stiamo raccontando il lavoro di rinnovamento del nostro prodotto turistico che, oltre ad essere la meta balneare più amata dagli Italiani, si sta sempre più posizionando come città d’arte tutta da scoprire, fra età imperiale romana, Trecento pittorico riminese e castello malatestiano, teatro verdiano appena inaugurato, città dei sogni di Federico Fellini ed entroterra fra borghi e castelli. Un’occasione per rilanciare il valore della nostra terra sotto il profilo dell’ospitalità e dei servizi balneari e turistici affiancato al nostro patrimonio culturale, artistico, cicloturistico, enogastronomico”. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it