Sabato 19 Gennaio 2019

Prevenzione al bullismo. A Misano ultimo appuntamento con "Non congelateci il sorriso"

Martedì 8 Gennaio 2019
Bimbi presenti ad un'iniziativa "Non congelateci il Sorriso"

Giovedì 10 gennaio 2019 ultimo caffè pedagogico per i genitori di “Non conGelateci il sorriso- comunità locale, famiglia e scuola per la prevenzione del bullismo”. Il nuovo appuntamento, in programma a partire dalle 20.30, vedrà coinvolti i genitori degli studenti della Scuola Media di Misano e, in previsione dell’ampia adesione da parte delle famiglie, si terrà presso gli spazi della scuola, in via don Milani 12. Nell’occasione, interverranno la prof.ssa Licia Pari, che partecipa al progetto con la classe I°C, il dr. Maurizio Bartolucci, psicoterapeuta e Presidente della Fondazione Francolini, fondazione partner del progetto e la dr.ssa Primula Lucarelli, coordinatrice di “Non conGelateci il sorriso- comunità locale, famiglia e scuola per la prevenzione del bullismo”.


Il progetto, nella sua attuale edizione, la dodicesima, vede coinvolti in totale 100 alunni e tante famiglie su un’emergenza sociale ed educativa molto sentita. I 100 alunni nel frattempo stanno portando a termine il proprio lavoro -video clip, cartelloni, objet d’art- in previsione della loro partecipazione al workshop dedicato che si terrà nella mattinata di mercoledì 23 gennaio nell’ambito della 40° edizione del Sigep. Non Congelateci il Sorriso".

“Non conGelateci il sorriso” è il progetto di prevenzione del bullismo a scuola voluto dalle gelaterie artigianali insieme a Sigep, Mo.Ca, associazioni artigiane, Fondazione Francolini, Campus universitario di Rimini, Comune di Rimini e che si realizza con il sostegno dell’Ufficio scolastico provinciale. Il progetto, coordinato da Primula Lucarelli, coinvolge in questa edizione (2018-2019) le classi della scuola primaria Don Milani di Ospedaletto, dell’Istituto comprensivo Alighieri di Rimini e dell’Istituto comprensivo di Misano, per un totale di 100 ragazzi.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it