Mercoledì 20 Febbraio 2019

Il Rimini FC rende nota la propria posizione in seguito ai gravi fatti di Teramo

Lunedì 11 Febbraio 2019 - Rimini

In merito ai gravi fatti avvenuti sabato scorso, prima dell’incontro di campionato Teramo-Rimini, il Rimini F. C. rende noto che, la società, sta lavorando per accertare, assieme agli organi competenti, l’esatta dinamica dell’accaduto e sulla base di questa adottare gli eventuali provvedimenti del caso.


L'accaduto: intorno alle 18 di sabato 9 febbraio 2019, le tifoserie romagnole e abbruzzesi sono venute a contatto nei pressi dello stadio all'interno di un bar fuori dai percorsi sorvegliati dalle forze dell'ordine e non è tutt'ora chiaro se sia trattato di un 'regolamento di conti' (essendoci vecchia ruggine tra le due tifoserie) o se si sia trattato di un tafferuglio nato senza premeditazione. L'arrivo degli ultrà di Teramo è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, con il bar che si è trasformato rapidamente in un saloon infernale, con colpi di cinghia registrati anche contro le vetrate dei pullman delle squadre ed esplosioni di petardi. Le forze dell'ordine sono intervenute in tenuta antisommossa riuscendo a riportare tutti alla calma. Il bilancio è di una ventina di persone (appartenenti ad entrambe le tifoserie) fermate dagli agenti per essere identificate. Locale devastato e 10 tifosi finiti al pronto soccorso per essere medicati.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it