Lunedì 20 Maggio 2019

Violenza. Maltratta il padre e gli sottrae somme di denaro: la Polizia arresta 28enne riminese

Giovedì 14 Marzo 2019 - Rimini

La Polizia di Rimini ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice delle indagini preliminari Benedetta Vitolo, su richiesta del Sostituto Procuratore Davide Ercolani, arrestando un uomo di 28 anni, residente a Rimini, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti nei confronti del padre. Quest'ultimo aveva lasciato l'abitazione dove viveva con il figlio e si era trasferito in un'altra abitazione di sua proprietà, per sottrarsi alle ripetute aggressioni fisiche e verbali che l'avevano costretto a rivolgersi in più occasioni al Pronto Soccorso e alle forze dell'ordine.

 

L’ultimo episodio di violenza risale al 5 marzo 2019, quando la Sala operativa della Questura aveva inviato una pattuglia per una lite in famiglia: per l'ennesima volta l’uomo arrestato ieri aveva richiesto altro denaro, oltre a quello già consegnatogli in contanti. Il primo furto invece è avvenuto nel mese di ottobre/ novembre 2018, quando il giovane è riuscito ad avere accesso al PC e quindi all'Home banking del genitore, sottraendogli circa 6000 euro.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it