Giovedì 27 Giugno 2019

Sciopero. Incrociano le braccia i Vigili urbani riminesi iscritti al sindacato Csa Ospol

Sabato 13 Aprile 2019 - Rimini
Immagine di repertorio

Il Csa Ospol, sindacato dei lavoratori della Polizia municipale, ha proclamato lo stato di agitazione della categoria con formale comunicazione al Prefetto, al Sindaco e al Comandante dei poliziotti locali di Rimini. Il sindacato contesta all'amministrazione riminese la mancata adozione di appropriate tutele in materia di sicurezza sul lavoro, l'inesistente formazione e la mancata attuazione delle specifiche norme del contratto nazionale riservate ai lavoratori della polizia locale.

 

Dopo mesi di attesa, dopo la presentazione di una piattaforma contrattuale da parte del sindacato, l'amministrazione non si degna di dare le giuste risposte alla categoria, unica tra gli oltre 1000 dipendenti (amministrativi, tecnici, insegnanti) a non aver un contratto decentrato, a non vedersi riconosciuto il disagio e il rischio nei servizi esterni, il ruolo e le funzioni delle donne e uomini della polizia locale di Rimini.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it