Mercoledì 26 Giugno 2019

CALCIO / Pesante sconfitta al 'Brianteo' per il Rimini contro l'ambizioso Monza (0-3)

Lunedì 15 Aprile 2019
Foto tratta da news.riminifc.it

La squadra di Petrone ha giocato in 10 uomini dal 25' del primo tempo per l'espulsione di Alimi. Oggi la ripresa con sedute a porte chiuse

Prima sconfitta per il Rimini di mister Mario Petrone, caduto nella tana dell’ambizioso Monza al termine di un match giocato in inferiorità numerica dal 25′ della prima frazione di gioco. Il tecnico biancorosso disegna ancora un 4-4-2. Linea difensiva con Ferrani e Marchetti centrali, Bandini e Petti sugli esterni. Sulla mediana il tandem Alimi-Montanari, supportato da Kalombo e Candido sulle corsie. Fronte offensivo affidato alla coppia Volpe-Piccioni.


Il primo sussulto al 7′ quando un tiro sporco di Ceccarelli chiama Scotti alla deviazione in corner. Dalla bandierina Lepore mette al centro, l’incornata di Marconi da posizione ravvicinata non lascia scampo all’estremo difensore riminese. Monza in vantaggio. Al 10′, sugli sviluppi di una ripartenza, Volpe appoggia per Piccioni la cui conclusione termina di poco a lato. Al 18', al termine di un’azione prolungata, Ceccarelli prova il sinistro dal limite, palla alta. Minuto 23: Ceccarelli scodella al centro dalla bandierina, l’incornata di Marconi questa volta finisce a lato. Al 25′ Alimi commette fallo su Reginaldo e rimedia il secondo giallo, Rimini in dieci. Al 34′ i brianzoli raddoppiano grazie a Ceccarelli che lascia partire una gran conclusione dalla distanza che si insacca a fil di palo. Al 42′ Palazzi serve dalla sinistra un bel pallone per Brighenti che da buona posizione non trova il bersaglio. Due giri di lancette dopo Ceccarelli crossa al centro per Reginaldo che controlla e conclude, la palla si stampa sulla traversa. Si va al riposo con il Monza avanti 2-0. 

Dopo 4′ dalla ripresa delle ostilità il neo-entrato Palma ci prova dalla distanza, la palla è alta. Al 18′ i brianzoli calano il tris grazie a Brighenti che, di testa, finalizza un cross di Ceccarelli dalla sinistra. Al 22′ Palma mette al centro una punizione dalla trequarti, l’incornata di Volpe non trova il bersaglio. Poi non accade più nulla di significativo fino al termine, al “Brianteo” finisce 3-0.

Il tabellino della partita

Monza - Rimini 3-0

MONZA (4-3-1-2): Guarna; Lepore (33′ st De Santis), Marconi, Negro, Anastasio (23′ st Tentardini); Armellino (25′ st Lora), Galli, Palazzi; Ceccarelli (23′ st Chiricò); Brighenti (33′ st Marchi), Reginaldo. A disp.: Sommariva, Fossati, De Santis, Tomaselli, Bearzotti, Adorni, Di Paola, Marchi. All.: Brocchi. 
RIMINI (4-4-2): Scotti; Bandini (20′ st Guiebre), Ferrani, Marchetti, Petti (20′ st Brighi); Kalombo, Alimi, Montanari, Candido (1′ st Palma); Piccioni (1′ st Badjie), Volpe (39′ st Buonaventura). A disp.: Nava G., Cicarevic, Arlotti, Viti, Osayande. All.: Petrone. 
ARBITRO: Guida di Salerno (Parrella, Mansi). 
RETI: 8′ pt Marconi, 34′ pt Ceccarelli, 18′ st Brighenti 
NOTE: Esp. al 25′ pt Alimi. Angoli 8-1

Immediata ripresa del lavoro per il Rimini di mister Mario Petrone, al fine di preparare al meglio la fondamentale sfida casalinga, in calendario sabato, con la Sambenedettese. La truppa biancorossa si ritroverà già questa mattina, per il primo allenamento della settimana. Poi si proseguirà con il seguente programma: domani e mercoledì pomeriggio, giovedì mattina, venerdì pomeriggio rifinitura. Tutte le sedute si svolgeranno a porte chiuse.



 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it