Giovedì 27 Giugno 2019

Cronaca. Discarica abusiva in mare scoperta a Rimini dai sommozzatori della Guardia di Finanza

Giovedì 13 Giugno 2019 - Rimini
Durante un controllo finalizzato alla tutela dell'ambiente e della salute pubblica scoperta la discarica in mare

Sul fondale tra gli scogli delle barriere frangiflutti del porto di Viserba termosifoni in ghisa, pneumatici esausti, griglie metalliche, spezzoni di reti e ancorotti da pesca

Una discarica marina tra gli scogli delle barriere frangiflutti del porto di Viserba è stata scoperta dai sommozzatori della Guardia di Finanza, stazione navale di Rimini, durante un controllo finalizzato alla tutela dell'ambiente e della salute pubblica. 

Termosifoni in ghisa, pneumatici esausti, griglie metalliche, spezzoni di reti e ancorotti da pesca, buste di plastica e lattine, quasi sommersi dalla sabbia ma presenti sul fondale.

I militari hanno eseguito nei giorni scorsi alcune immersioni lungo le scogliere, scoprendo come negli anni sia stato abbandonato in mare ogni sorta di rifiuto, verosimilmente derivati dall'abbandono da parte di privati. I sommozzatori hanno quindi recuperato il materiale, utilizzando il pallone di sollevamento per i pezzi più pesanti per poi consegnare tutto a un operatore ecologico autorizzato per l'avviamento allo smaltimento. 

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it