Domenica 22 Gennaio 2017

Politica

Il consigliere regionale della Lega contesta le rassicurazioni fornite dal Pd

"La rappresentazione di Cesena fornita dalla consigliera Pd, Lia Montalti, è fuori dalla realtà. In quanto, probabilmente, non sa che Cesena e la Romagna sono tristemente in testa alla classifica dei reati al patrimonio e predatori (furti in abitazione) nei confronti dei cittadini". E’ stata questa la dura replica del consigliere regionale della Lega Nord, Massimiliano Pompignoli, all’intervento del Pd sulla questione 'Operazione strade sicure'.

Il consenso dei sindaci romagnoli da parte dei cittadini: i dati del sondaggio de Il Sole 24 Ore

Lunedì 16 Gennaio 2017
Il sindaco di Rimini Andrea Gnassi

Nuova rilevazione IPR Marketing. Gnassi al 30° posto

Il Sole24Ore ha pubblicato i nuovi dati sulla Governance Poll, rilevazione sul gradimento riservato ai sindaci dai propri cittadini realizzato ogni anno da Ipr Marketing. Il primo sindaco romagnolo in classifica è Andrea Gnassi, primo cittadino di Rimini che con il 55% dei consensi, si piazza al 30° posto.

Congresso fondativo Sinistra Italiana: si terrà a Rimini dal 17 al 19 febbraio

Giovedì 12 Gennaio 2017

Come cita una nota dell’ANSA, il documento sul quale si baserà il congresso si intitola "C'è alternativa" e si compone di 17 capitoli. D'Attorre: "E' l'unico cantiere democratico"

Alfredo D'Attorre

Come si legge in un comunicato dell’ANSA, il Congresso fondativo di Sinistra Italiana si terrà a Rimini dal 17 al 19 febbraio. Lo annunciano in una conferenza stampa a Montecitorio gli esponenti di Sinistra Italiana. "Sarà un evento rilevante per la Sinistra in generale e per la politica italiana. - sottolinea Alfredo D'Attorre - E' l'unico cantiere democratico e partecipativo a sinistra visto che il Pd ha congelato la propria vita democratica interna." 

Riordino ospedali romagnoli, il sindaco di Rimini: "Così migliora la sanità per la città e non solo"

Martedì 10 Gennaio 2017
Il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, giudica positivamente il documento di riordino della rete ospedaliera romagnola

Gnassi: "Non ci è stato tolto nulla, anzi sono state in particolare potenziate Neonatologia e Cardiologia. La polemica sui Nidi? Abbiamo dato risposta a cento famiglie"

Sui servizi per le persone "non recederemo di un millimetro". E' la promessa che fa il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, durante il suo primo incontro con la stampa dell'anno. Ieri la Conferenza territoriale sociale sanitaria ha dato il via libera quasi all'unanimità al documento per il riordino della rete ospedaliera romagnola, che migliora la sanità per la città e non solo. "Non ci è stato tolto nulla", anzi sono state in particolare potenziate Neonatologia e Cardiologia. 

Chiuso distributore low cost a Rimini, Sensoli (M5s): "Effetto della direttiva Bolkestein"

Martedì 10 Gennaio 2017

La consigliera regionale presenta un'interrogazione: "Molte attività sono a rischio, serve una normativa nazionale e un immediato intervento riguardo alle concessioni demaniali"

Raffaella Sensoli (5 Stelle)

La consigliera regionale Raffaella Sensoli (M5s) punta il dito contro la direttiva Bolkestein e il Pd dopo la chiusura di un benzinaio low cost al confine tra Rimini e Riccione, colpito dalla mancata proroga della concessione demaniale. Questo è "l'effetto dell'immobilismo di Governo e Regione sulla Bolkestein", attacca Sensoli, che ha presentato una interrogazione in Regione: "Molte attività sono a rischio - aggiunge - serve una normativa nazionale" e "un immediato intervento riguardo alle concessioni demaniali e la direttiva Bolkestein".

Scambio degli auguri di fine anno, il sindaco di Bellaria incontra i cittadini venerdì 30 dicembre

Giovedì 29 Dicembre 2016

Alle 12 Enzo Ceccarelli saluta nella sala del Consiglio Comunale i suoi concittadini: verrà proiettato in anteprima il filmato che raccoglie le migliori immagini degli eventi organizzati nel 2016

Il Comune di Bellaria Igea Marina

Venerdì 30 dicembre, alle ore 12, nella Sala del Consiglio Comunale, il sindaco Enzo Ceccarelli incontrerà i cittadini di Bellaria Igea Marina per il tradizionale scambio degli auguri di fine anno

Rimini, la Giunta approva il nuovo piano d'interventi sulla sicurezza degli edifici scolastici

Sabato 24 Dicembre 2016
La scuola "Montessori" di Rimini

Ammonta a un milione e mezzo di euro la somma che la Giunta comunale ha deciso d’investire nel programma triennale degli investimenti per la realizzazione di un nuovo piano d’interventi strutturali per la sicurezza degli edifici scolastici comunali. Un impegno licenziato nell’ultima seduta della giunta che ha approvato i progetti di fattibilità tecnica ed economica che già prevede per il 2017 il primo investimento di 500mila euro, programmando di investire, così come formalizzato nel Piano triennale degli investimenti, una somma analoga sia nel 2018 che nel 2019. 

L'assemblea nazionale degli amministratori locali del Pd a Rimini il 27 e 28 gennaio

Mercoledì 21 Dicembre 2016
Matteo Renzi qui a Rimini con il sindaco Andrea Gnassi e altri dirigenti locali del Pd

E' quanto scaturito dalla riunione fra il leader Matteo Renzi e i segretari locali in vista della conferenza programmatica del partito a febbraio

Si terrà il 27 e 28 gennaio l'assemblea nazionale degli amministratori locali del Pd, a Rimini. E' quanto emerge dalla riunione tra il segretario del Pd, Matteo Renzi, e i segretari regionali e provinciali del partito. Prima ancora, il 21 gennaio ci sarà una mobilitazione nazionale dei circoli territoriali del Pd. 

'Coriano e lo sport, Presente e Futuro': grande successo per il Consiglio Comunale Aperto

Mercoledì 21 Dicembre 2016
Un momento delle premiazioni dei giovani atleti di Coriano, con il sindaco Domenica Spinelli

La serata ha portato sul palco del teatro CorTe tanti giovani campioni locali di svariate discipline, con riconoscimenti a loro e alle società del territorio

Una bellissima serata ieri, martedì 20 dicembre, a Coriano ha portato sul palco del teatro CorTe tanti giovani campioni locali di svariate discipline, atleti con già alle spalle importanti traguardi ma con lo sguardo al futuro con già nuovi e tanti obbiettivi. Come momento iniziale, è stata inoltre colta l’occasione per rimarcare come l’impegno in sinergia con l’Amministrazione, le parrocchie e le associazioni del territorio stia ripagando in termini di raccolta fondi in favore del progetto “Insieme Si Riparte”, che si impegna a destinare quanto realizzato in favore delle popolazioni colpite dal sisma dell’agosto scorso. 

Lavori pubblici, interventi per quasi 50 milioni nel 2017 da parte del Comune di Rimini

Martedì 13 Dicembre 2016
Un'immagine dei lavori al Teatro Galli

Illustrati in commissione i vari interventi dall'assessore Jamil Sadegholvaad: focus sulle zone decentrate

Ammonta a quasi 50 milioni di euro la quota per il 2017 del Piano triennale dei lavori pubblici del Comune di Rimini. Tra interventi di viabilità e riqualificazione urbana a monte della Statale 16 e nella zona sud della città. Questa mattina, martedì 13 dicembre, arriva il parere favorevole delle commissioni III e V, dove l'assessore ai Lavori pubblici Jamil Sadegholvaad illustra i vari interventi. 

Cambio al vertice della Cisl Romagna: le dimissioni del Segretario Generale Massimo Fossati

Venerdì 9 Dicembre 2016
Massimo Fossati

"Ho voluto con questa mia scelta di dimissioni anticipate rispetto alla normale scadenza favorire la costituzione di un nuovo gruppo dirigente in vista del Congresso 2017", spiega il segretario uscente

Martedi 13 Dicembre alle ore 10 all’Hotel Touring a Miramare di Rimini si riunirà il Consiglio generale della Cisl Romagna. All’ordine del giorno saranno le dimissioni da Segretario Generale di Massimo Fossati e l’elezione del nuovo segretario e della nuova segreteria. 

Tariffe dei servizi ferme nel 2017 a Rimini anche con un calo di 5 milioni di entrate da tributi

Mercoledì 7 Dicembre 2016
Gian Luca Brasini, assessore al bilancio del Comune di Rimini

L'assessore Brasini: "Obiettivo imprescindibile dell'amministrazione è mantenere inalterati i servizi fondamentali per i cittadini, presidiando in particolare welfare, pubblica istruzione e sicurezza, grazie alla riduzione della spesa corrente e al recupero dell'evasione fiscale"

E' a tariffe invariate il bilancio previsionale 2017 del Comune di Rimini, che deve fare i conti con un calo di 5 milioni di euro delle entrate tributarie e una netta sforbiciata anche alle extratributarie per il mancato incasso delle concessioni delle reti gas di Sgr. In commissione il via all'iter di approvazione (che dovrebbe terminare entro la fine dell'anno), con il semaforo verde a maggioranza, 20 voti favorevoli, sei contrari e cinque astenuti, ai criteri generali per la determinazione delle tariffe dei servizi a domanda individuale. 

Fusione dei tre comuni in Valconca, primo stop della Regione dopo il no dei cittadini di Saludecio

Martedì 6 Dicembre 2016

Dopo l'esito negativo del referendum il Consiglio comunale ha ritirato la richiesta in precedenza inoltrata (Mondaino e Montegridolfo gli altri due enti coinvolti)

La valle del fiume Conca

Primo stop in Regione Emilia Romagna al progetto di unificazione dei tre Comuni della Valconca, in provincia di Rimini, dopo l'esito negativo al referendum svoltosi a Saludecio, con il Consiglio comunale che ha successivamente ritirato la richiesta di fusione in precedenza inoltrata (sono Mondaino e Montegridolfo gli altri due Comuni coinvolti)

Referendum Costituzionale, in provincia di Rimini vincono i No

Lunedì 5 Dicembre 2016
Infografica tratta dal sito del Ministero dell'Interno

Il divario è stato di oltre 6 punti percentuali: il 53,29 % degli elettori si è espresso in modo contrario alla riforma

Vincono i No alla riforma costituzionale nella provincia di Rimini: alla fine dello spoglio delle schede, i cittadini che hanno respinto la riforma sono stati 99.703 (il 53,29 %), contro i 87.385 che l’hanno approvata.

Referendum Costituzionale, il No in vantaggio di misura in provincia di Rimini

Lunedì 5 Dicembre 2016
Immagine tratta dal sito della Prefettura di Rimin

Alle 00.50, quando sono state scrutinate 246 sezioni su 325 la percentuale di chi è contrario alla riforma è al 52.94 per cento.

Referendum costituzionale 2016 / Comune di Rimini: i dati sull’affluenza delle ore 19

Domenica 4 Dicembre 2016
Foto Blaco

Come si legge sul sito del Comune di Rimini, sono online i dati sull’affluenza alle urne per esprimere il voto sul referendum costituzionale di oggi, domenica 4 dicembre, aggiornati alle ore 19: per ora si è recato a votare circa il 63% degli elettori del comune. Di seguito le cifre nel dettaglio. 

Referendum costituzionale 2016 / Comune di Rimini: i dati sull’affluenza delle ore 12

Domenica 4 Dicembre 2016

Come si legge sul sito del Comune di Rimini, sono online i primi dati ufficiosi sull’affluenza alle urne per esprimere il voto sul referendum costituzionale di oggi, domenica 4 dicembre: per ora si è recato a votare il 23% degli aventi diritto del comune. Di seguito le cifre nel dettaglio.

Referendum costituzionale: il 4 dicembre 110.047 i riminesi al voto

Giovedì 1 Dicembre 2016

Sul sito del Comune di Rimini le pagine "Speciale referendum"

Saranno 110.047 gli elettori riminesi che dalle ore 7 del mattino fino alle ore 23 di domenica 4 dicembre potranno recarsi ai seggi per esprimere il proprio voto in occasione del Referendum costituzionale sul quesito: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?”.

Referendum, segretari Cgil-Flc: "Le assemblee dei prof a Rimini si sono svolte, no alle ingerenze"

Martedì 29 Novembre 2016
Al centro Graziano Urbinati, segretario generale Cgil di Rimini

Incontro dei vertici sindacali con il prefetto: "è stato ribadito che il diritto dei lavoratori a riunirsi in assemblea è sancito dalla Costituzione, regolamentato dallo Statuto dei lavoratori e dai contratti nazionali, che i lavoratori possono discutere di tutti i temi che ritengono inerenti alla loro condizione"

Non solo le assemblee sindacali sul referendum (e non solo su quello) a Rimini, si sono svolte, anche se non a scuola. Ma chi, in particolare tra i dirigenti scolastici, si è messo di traverso, ha generato "un'incauta ingerenza" e "non permetteremo a nessuno di mettere in discussione quanto conquistato con anni di lotte e tutelato dalla nostra Costituzione". Lo dicono i segretari generali Cgil e Flc-Cgil di Rimini, Graziano Urbinati e Roberto Barbieri, dopo l'incontro di lunedì 28 novembre con il prefetto Peg Strano Materia e ripercorrendo la vicenda che da qualche giorno ha guadagnato spazio sulla stampa, sui social media e anche in Parlamento. 

Sanità: per la non autosufficienza oltre 471 milioni di euro nel 2016 dalla Regione alle Ausl

Martedì 29 Novembre 2016
Foto di repertorio

Più risorse per far fronte ai problemi di anziani e disabili, dei loro familiari e di chi li assiste. All'Ausl della Romagna 111.253.923 euro complessivi, di cui 32.307.271 per l'ambito di Rimini

Più risorse per far fronte ai problemi di anziani e disabili, dei loro familiari e di chi li assiste. La giunta regionale ha definito la ripartizione alle Ausl del Fondo regionale per la non autosufficienza (Frna), pari a 436 milioni di euro per il 2016: 120 milioni di risorse proprie più 316 milioni del Fondo sanitario regionale, incrementato di 5,4 milioni rispetto al 2015. Ai 436 milioni si aggiungono 4,344 milioni da accantonamenti del 2015 e 30,888 milioni dal Fondo nazionale per la non autosufficienza: il totale supera i 471 milioni di euro. Anche per quest'anno, dunque, le risorse per la non autosufficienza si confermano superiori al totale del Fondo nazionale, pari a 390 milioni di euro per tutte le Regioni.

Referendum, sindaco di Rimini ai dem: "Convincete la gente della bontà della riforma e a votare sì"

Martedì 29 Novembre 2016
Il sindaco Andrea Gnassi con gli amministratori del Partito democratico davanti alla Vecchia Pescheria di Rimini

Gnassi raduna gli amministratori locali in piazza: "ci saranno stabilità e risposte certe, facciamo arrivare questi messaggi nei bar. Abbiamo litigato per 30 anni e se non passa il sì litigheremo per altri 30"

C'è il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, questa mattina in piazza per il 'sì' al referendum costituzionale di domenica prossima. Nella vecchia pescheria che si affaccia sulla centralissima piazza Cavour, il primo cittadino raduna una trentina di amministratori del Partito democratico per spronarli ad andare per vie e negozi a convincere i cittadini della bontà della riforma. Il freddo pungente forse non aiuta, ma il primo cittadino è carico e invita i compagni di partito a sfruttare questi ultimi quattro giorni di campagna elettorale: con il 'sì' ci saranno "stabilità e risposte certe - arringa- facciamo arrivare questi messaggi nei bar".

Referendum, Pizzolante (Ap): "Con assemblee la Cgil riminese fa campagna per il No nelle scuole"

Martedì 29 Novembre 2016
Sergio Pizzolante, vicepresidente del gruppo di Area popolare alla Camera dei deputati

Interrogazione urgente del deputato al ministro dell'Istruzione e al titolare dell'Interno

"Dopo Rimini e Morciano di Romagna, anche in altri istituti scolastici la Cgil indice in orario lavorativo assemblee dei docenti, retribuite, a sostegno delle ragioni del 'no' al referendum costituzionale: il dirigente regionale le ritiene legittime e alcuni dirigenti scolastici le autorizzano, malgrado il parere contrario del Prefetto. Nelle circolari di convocazione si paventa una 'riduzione degli spazi di democrazia' ove fosse approvata la riforma, ma nella sostanza la Cgil si sta rendendo responsabile di abuso degli spazi di democrazia". È la denuncia di Sergio Pizzolante, vicepresidente del gruppo di Area popolare alla Camera dei deputati. 

Violenza donne, Saliera: "Crimine odioso"

Venerdì 25 Novembre 2016

La Presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna: "Sostenere con tutti mezzi chi ha coraggio chiedere giustizia"

Simonetta Saliera

"La violenza sulle donne è il più odioso dei crimini. Lo è perché colpisce profondamente la dignità della donna, nella maggior parte dei casi avviene fra le mura domestiche ed è inflitta da persone che si conoscono. È un crimine ignobile perché perpetua antichi pregiudizi e vecchi luoghi comuni". Lo afferma, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne  Simonetta Saliera, presidente dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia-Romagna.

Domenica 18 dicembre le elezioni provinciali. Entro il 28 novembre la presentazione delle liste

Lunedì 21 Novembre 2016

Per la giornata di domenica 18 dicembre sono indette le elezioni di secondo grado del Consiglio provinciale. Saranno chiamati ad esprimere il loro voto i sindaci ed i consiglieri comunali del territorio provinciale. Sono eleggibili alla carica di consigliere provinciale sia i sindaci che i consiglieri comunali del territorio.

San Marino, elezioni politiche 2016: domenica in 34mila alle urne. Intervista all’economista Zamagni

Venerdì 18 Novembre 2016

L'intervista all’economista Professor Stefano Zamagni, che dichiara: "Auspicabile continuità di governo".

Migranti, la vicepresidente della Regione Gualmini: "La Romagna ne accoglie troppo pochi"

Martedì 8 Novembre 2016
L'accoglienza dei migranti è un tema delicato anche in Emilia Romagna (foto di repertorio)

In risposta a un'interrogazione del leghista Fabio Rainieri: "Il problema maggiore è quello dell'equa ripartizione tra i territori: la metà dei Comuni dell'Emilia-Romagna non accoglie richiedenti asilo. In particolare la Romagna è sotto quota", citando le province di Forlì-Cesena e Rimini

La metà dei Comuni dell'Emilia-Romagna non accoglie migranti e in particolare la Romagna è "sotto quota", in primis le province di Rimini e Forlì-Cesena. A rilevarlo è la vicepresidente della Regione Elisabetta Gualmini, titolare del Welfare nella giunta di viale Aldo Moro, che oggi (martedì 8 novembre) ha risposto in commissione ad un'interrogazione del leghista Fabio Rainieri. 

Gestione materne e nidi, ecco il bando del Comune. Erbetta: "Punti alla qualità più che al prezzo"

Mercoledì 26 Ottobre 2016
Foto di repertorio

Il capogruppo di Patto Civico spiega la scelta dell'amministrazione: "E' difficile comprendere la netta chiusura dei sindacati, ma auspico che in tempi rapidi si possano ricucire i rapporti"

La qualità prima di tutto. E' stato pubblicato giovedì scorso dal Comune di Rimini il bando europeo per l'affidamento della gestione delle sezioni di cinque scuole materne e di una sezione dei nidi. E, come spiega il capogruppo di Patto civico, Mario Erbetta, "il criterio guida è quello di dare al fattore qualità del progetto didattico un punteggio di 80 punti su 100 limitando l'incidenza del fattore prezzo, solo 20 punti su 100". Ecco perché, rimarca, per lui è difficile capire l'ostracismo dei sindacati

A Coriano nella nomina degli scrutatori: attenzione a chi è più in difficoltà

Martedì 25 Ottobre 2016
foto di repertorio

In vista del Referendum costituzionale del 4 dicembre, la Commissione Elettorale Comunale di Coriano, composta dalla sindaca, Domenica Spinelli, la segretaria comunale, Silvia Santato, gli assessori, Fabio Fabbri e Roberto Bianchi e la consigliera Fabia Tordi, intende procedere alla nomina degli scrutatori mediante sorteggio tra tutti coloro che, essendo già iscritti all'albo delle persone idonee allo svolgimento della funzione di scrutatore, si trovino, alla data di pubblicazione del presente avviso, in una delle seguenti condizioni: disoccupato/inoccupato iscritto nelle liste di Collocamento del Centro per l'Impiego territorialmente competente; studente o in attesa di prima occupazione.

Più rifiuti del previsto in Emilia Romagna, aumenta il lavoro degli inceneritori di Coriano e Forlì

Mercoledì 19 Ottobre 2016
Una veduta dall'alto dell'inceneritore di Raibano, a Coriano

La Regione costretta a cambiare i piani sull'attività dei termovalorizzatori: l'impianto riminese passa da 125.000 a 144.000 tonnellate, mentre quello di Forlì verrà portato al massimo (120.000 tonnellate)

L'Emilia-Romagna si scopre con più immondizia del previsto da smaltire. E così la Regione è costretta a cambiare i piani. In particolare, una parte di rifiuti (circa 3.600 tonnellate) verrà spedita da Reggio Emilia all'inceneritore di Piacenza e, in parallelo, sarà aumentata (in via temporanea) la capacità di bruciare rifiuti del termovalorizzatore di Parma, ben più di quanto temuto dalla stessa Giunta Pizzarotti nelle settimane scorse (si dovrebbe arrivare a 160.000 tonnellate). Inoltre, sarà incrementata la capacità degli inceneritori di Modena (da 180.000 a 210.000 tonnellate), Ferrara (da 130.000 a 141.000 tonnellate) e Coriano a Rimini da 125.000 a 144.000 tonnellate), mentre l'impianto di Forlì verrà portato al massimo (120.000 tonnellate). 

Al Referendum per la fusione dei comuni riminesi vincono i SI

Lunedì 17 Ottobre 2016
Montegridolfo

Con oltre il 62 per cento dei voti validi i cittadini di Mondaino, Montegridolfo e Saludecio dicono "SI" alla fusione: il nuovo comune si chiamerà Tre Castelli di Romagna

Sono stati comunicati poco fa dall'ufficio dalla Prefettura di Rimini, anche se non ancora confermati ufficialmente, i risultati del referendum consultivo per la fusione dei tre comuni riminesi di Mondaino, Montegridolfo e Saludecio, svoltosi insieme ad altri 13 comuni dell'Emilia Romagna. La vittoria dei "SI" alla fusione in un unico nuovo Ente è stata sancita da 1.256 elettori (62,27 per cento) contro 761 (37,72 per cento) che hanno votato "NO".

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it