Il maltempo non spaventa Jovanotti: apertura cancelli posticipata

A causa del temporale in corso ed a quello registratosi il 9 luglio 2019, l’apertura delle porte del Jova Beach Party è stata posticipata dalle 14 alle 15 con inizio spettacolo previsto alle 16.

Si ricorda che i biglietti per questa data sono completamente esauriti e non è prevista nessuna disponibilità neanche al botteghino. L’organizzazione consiglia di non recarsi in spiaggia sprovvisti di biglietto d’entrata.

Il tour di Jovanotti, che ha toccato e toccherà le più belle spiagge della penisola, si caratterizzerà quale evento a basso impatto ambientale, in un contesto naturale unico e per preservare al meglio i luoghi dove si svolgerà l’evento Erica soc. coop., partner del Jova BeachParty 2019.

A tal proposito sono stati cercati volontari denominati per l’occasione“Beach Angels”, che aiuteranno gli organizzatori e i partecipanti a rendere sostenibile la gestione e produzione dei rifiuti nell’area evento, presidiando i contenitori della raccolta differenziata dislocati sull’area dell’evento e informando le persone su come fare bene la raccolta differenziata.

Non sono mancate le proteste, con gli ambientalisti dell’associazione ASoER, Italia Nostra Rimini, Legambiente e Lipu che hanno presentato un esposto chiedendo di spostare o posticipare il concerto del “Jova Beach Party” sul litorale tra Rimini e Riccione.

Le proteste sono nate poiché, i pulcini di fratino (piccolo uccello che solitamente nidifica nelle spiagge d’Europa), sarebbero rallentati nelle loro migrazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.