Quantcast

Tc Viserba. Stilato il calendario di A2: per i riminesi Ata Trentino, Tc Vomero Napoli e Tc Treviglio

Più informazioni su

I massimi campionati italiani a squadre sono pronti a partire. Con la pubblicazione del calendario e dei gironi sale l’attesa per la partenza dei tornei di A1, A2 e B. Dal 5 luglio infatti le squadre di tutta Italia scenderanno in campo a caccia dei tricolori, di una promozione o pe evitare retrocessioni. La nota inedita è proprio l’edizione estiva della serie A1, il campionato che mette in palio gli scudetti attualmente sulle maglie dei ragazzi dello Sporting Club Selva Alta di Vigevano e delle ragazze del Tc Prato. Ma anche per A2 e B è la prima volta d’estate.

In A2 maschile fa il suo storico esordio il Tennis Club Viserba dopo la promozione conseguita l’anno scorso. Ai riminesi è capitato un girone tosto, il 3°. Il Tennis Viserba (Manuel Mazza 2.3, Francesco Giorgetti 2.3, Alessandro Canini 2.4, Alberto Bronzetti 2.4, Andrea Calogero 2.5, Diego Zanni 2.5, Samuel Zannoni 2.7, Luca Bartoli 2.7) esordirà in trasferta sui campi dell’Ata Trentino (Trento) il 5 luglio alle 15. I trentini sono una corazzata che si presenta al via con il belga Kimmer Coppejeans (1.15), il ceko Zdenek Kolar (1.19), il tedesco Julian Friedrich Lenz (1.19) ed il francese Manuel Guinard (1.20), quattro prima categoria che precedono il 2.1 lituano Laurynas Grigelis ed il 2.2 Stefano Galvani.

Successivamente il Tc Viserba giocherà in casa il 12 luglio contro il Tennis Club Vomero di Napoli che ha in formazione il portoghese Frederico Ferreira Silva (1.15), l’olandese Robin Haase (1.15) il rumeno Marius Copil (1.5) e lo spagnolo Daniel Gimeno Traver (2.1) e terminerà la prima fase fuori casa contro il Tennis Club Treviglio di Davide Pontoglio (2.2), i 2.3 Alberto Brizzi ed Andrea Fiorentini ed i 2.4 Mattia Scotti e Jonata Vitari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.