Controlli dei Carabinieri in Valmarecchia: 150 persone identificate, 98 mezzi controllati e 12 multe, nessuna per eccesso di alcool

E’ stata intensa l’attività di controllo del territorio, nell’ultimo weekend di settembre, da parte di tutte le Stazioni dipendenti della Compagnia di Novafeltria. Il servizio, svolto per massimizzare l’attività preventiva e, se del caso, repressiva, ha interessato tanto le vie cittadine quanto le aree rurali delle varie contrade disseminate su tutto il territorio di competenza.

Non solo lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche e soprattutto attività di contrasto in maniera efficace ed incisiva al fenomeno della guida sotto effetto di alcool e stupefacenti e non di meno rispetto delle vigenti normative in materia di somministrazione di bevande alcoliche, da parte degli esercenti commerciali, ai ragazzi di minore età, assolutamente non consentito, nonché in materia di misure di prevenzione e contenimento dell’emergenza Covid-19.

Sono 150 le persone identificate, 98 i mezzi controllati e 12 in totale le multe elevate a carico di conducenti trasgressori sorpresi alla guida di autovetture o motocicli, in orario notturno, ad una velocità non commisurata alla strada o che recavano disturbo.

In tale ambito, un 39enne di Rimini ed un 20enne di Santarcangelo sono stati sorpresi alla guida delle loro autovetture, a Poggio Torriana sulla Santarcangiolese, mentre procedevano ad una velocità non commisurata alla strada ed all’orario notturno, fermati e sanzionati; due minori, sono stati fermati e sanzionati in quanto con i loro scooter correvano per il centro di Novafeltria in piena notte molestando la quiete degli abitanti con il rombo rumoroso del motore; un minore di Novafeltria, è stato fermato in piazza Kennedy mentre circolava alla guida di un ciclomotore senza la prevista assicurazione, il mezzo é stato sottoposto a sequestro.

Spicca anche un sequestro di droga, seppur di piccola quantità, nei confronti di un minorenne residente a Novafeltria che è stato notato dai Carabinieri aggirarsi di sera con fare sospetto nei pressi della biblioteca. Il 17enne è stato fermato dai militari operanti ed una volta perquisito è spuntato un involucro in cellophane contenente 1,4 grammi di marijuana, sequestrata. Per il minore è scattata la segnalazione alla Prefettura di Rimini per l’uso personale di sostanze stupefacenti.

Un sabato sera, invece, terminato invece nel peggiore dei modi per un ragazzo 19enne  neopatentato, residente nel riminese che convinto di poter trascorrere una bella serata tra amici nelle colline dell’Alta Valmarecchia si è visto ritirare la patente di guida perché sorpreso, lungo la Marecchiese a Villa Verucchio,  alla guida di un’autovettura Alfa 156 avente una potenza specifica superiore rispetto ai limiti consentiti dal conseguimento della patente di guida da meno di 1 anno.

Infine ad un 25enne originario del Marocco, residente a Novafeltria, gli è stata contestata la violazione per contrastare l’emergenza Covid perché veniva fermato, di notte, all’esterno di un locale bar in Piazza Vittorio Emanuele, mentre non indossava e non era neppure in possesso della prescritta mascherina, in un luogo dove non si riusciva a mantenere la distanza di un metro da altri passanti. Come risposta ai militari il giovane riferiva: “l’ho lasciata a casa!”. Per lui sanzione di Euro 400,00.

Da rimarcare che nonostante gli stretti controlli posti in essere dall’Arma anche con l’utilizzo dell’etilometro non si è registrato nessun episodio di guida in stato di abbrezza, segnale questo di diligenza degli automobilisti consapevoli dei rischi che ne conseguono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.