Quantcast

Forlì. Il Centro studi ‘Melandri’ promuove una ricerca sulla criminalità organizzata in Romagna

Più informazioni su

Anche recenti notizie di stampa hanno segnalato situazioni ed eventi che hanno evidenziato espressioni di una criminalità non occasionale, ma organizzata in un territorio, quello della Romagna, che per lungo tempo si era ritenuto estraneo a tali fenomeni.

A partire da questi eventi si è ritenuto di promuovere iniziative volte ad acquisire dati, informazioni e valutazioni intorno ad un fenomeno a cui ancora non si dà il necessario risalto.

Nello spirito delle attività del Centro studi ‘L. Melandri’, e d’intesa con la Camera di Commercio della Romagna (Forlì-Cesena e Rimini), si è ritenuto perciò necessario promuovere una iniziativa di ricerca sulla ‘Criminalizzata organizzata in Romagna’, che, con la richiesta di tutorship di docenti del Polo della Alma Mater-UniBologna, si realizzerà attraverso una borsa di ricerca.

La borsa di ricerca dovrà affrontare l’analisi degli eventi criminosi manifestatasi negli ultimi anni, le iniziative di indagine della magistratura e delle forze di polizia, nonché le azioni volte al controllo e alla prevenzione dei processi che generano gli eventi di criminalità organizzati, dal settore marittimo, a quello industriale e a quello commerciale.

Possono partecipare al bando i neolaureati, i laureandi, i dottorandi ricerca nell’ambito delle scienze economiche e sociali e i giovani ricercatori (dai dottori di ricerca ai ricercatori con contratti atipici) che presentino un curriculum coerente con le finalità della borsa di ricerca.

Presso i siti web del Centro studi ‘L. Melandri’ e della Camera di Commercio si possono acquisire tutte le ulteriori informazioni sul bando di ricerca.

Le domande di accesso alla borsa dovranno essere presentate entro il 10 dicembre 2020. Il lavoro di ricerca dovrà terminare entro il dicembre 2021.

Per ogni informazione integrativa, oltre alla lettura del bando, scaricabile dal sito web del Centro studi Melandri, si potrà fare riferimento al seguente contatto: info@centrostudileonardomelandri.it.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.