Quantcast

Al via il vaccino antinfluenzale in Emilia Romagna: partenza fissata al 25 ottobre

Lunedì 25 ottobre parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale in Emilia-Romagna. Le dosi a disposizione ammontano a un milione e mezzo e saranno destinate prioritariamente ai soggetti ad alto rischio, di tutte le età, per condizione patologica, fisiologica (gravidanza) o esposizione lavorativa. Ad annunciarlo è la Regione E-R, specificando che l’obiettivo di quest’anno è raggiungere il 75% degli ultra-sessantaquattrenni vaccinati.

L’obiettivo principale è ridurre le complicazioni legate all’influenza e, di conseguenza, gli accessi ai Pronto soccorso, ma anche semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti (vista la sintomatologia respiratoria sovrapponibile per Covid-19 e influenza) soprattutto in età adulta.

Nella passata stagione, per quanto riguarda gli ultra-sessantaquattrenni vaccinati si è superata la soglia del 70%  con un aumento del 13,2%. Obiettivo della campagna è anche confermare il trend in aumento delle coperture relative alle donne in gravidanza, ai soggetti con patologie croniche di qualunque età, al personale sanitario.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.