Quantcast

Il FLAG Costa dell’Emilia-Romagna protagonista a SEALOGY, il Salone Europeo della Blue Economy

Il mare e le sue innumerevoli risorse al centro di SEALOGY, il Salone Europeo della Blue Economy, che apre domani 18 novembre al quartiere fieristico di Ferrara e che fino a sabato 20 novembre accoglierà stakeholders nazionali e internazionali delle economie del mare.

Il FLAG Costa dell’Emilia-Romagna presente alla Fiera di Ferrara con uno spazio istituzionale unitario che coinvolge i FLAGs dell’Alto Adriatico comprendendo il FLAG GAC Chioggia e Delta del Po, FLAG Veneziano e FLAG GAC FVG Friuli-Venezia Giulia.

Nell’area espositiva dei FLAGs dell’Alto Adriatico, al Padiglione 3, un ricco programma di animazione e informazione con quattro appuntamenti giornalieri dedicati ai progetti e alle iniziative messe in campo dai FLAG dell’Alto Adriatico.

Nella giornata di apertura del Salone Europeo della Blue Economy, giovedì 18 novembre, Angela Nazzaruolo, Coordinatrice del FLAG Costa dell’Emilia-Romagna, è stata invitata dalla Commissione Europea nel panel degli Speakers a presentare l’esperienza del FLAG CER alla Conferenza inaugurale dal titolo “Un nuovo approccio per una Blue Economy sostenibile”. La Conferenza internazionale fornisce gli orientamenti operativi integrando pienamente la blue economy nel Green Deal e nella strategia europea di ripresa post pandemica affinché sia sostenibile, verde, resiliente e circolare ma che contribuisca anche alla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Sempre nella giornata di giovedì 18 novembre un’altra iniziativa targata FLAG CER: un workshop tematico dal titolo “Il pesce azzurro dell’Emilia-Romagna: buone prassi, criticità e prospettive legate a confezionamento, trasformazione e commercializzazione” realizzato nell’ambito del Progetto “d’Ittico: pesce e vino della costa dell’Emilia-Romagna”, iniziativa di Legacoop Agroalimentare con la collaborazione con MARE Società Cooperativa e cofinanziato dal FLAG Costa dell’Emilia-Romagna.

Sempre sul tema della promozione e valorizzazione, le attività del progetto si concluderanno con il secondo workshop, in programma venerdì 19 novembre, dal titolo I molluschi dell’Emilia-Romagna: buone prassi, criticità e prospettive legate confezionamento, trasformazione e commercializzazione”.

Le due iniziative conclusive del progetto sono l’occasione per riassumere gli obiettivi raggiunti, per programmare eventuali futuri progetti e per rilanciare e socializzare i materiali fotografici e video realizzati, tutti disponibili nella pagina dedicata al progetto.

Nella giornata del 19 novembre, nell’ambito del Salone Europeo della Blue Economy, si terrà la Conferenza di lancio del progetto di cooperazione interterritoriale TARTA-TUR 2, un’importante iniziativa che vede coinvolti attivamente i FLAGs dell’Alto Adriatico per favorire l’uniformità delle informazioni riguardanti l’interazione tra la pesca professionale e le specie protette del bacino Alto Adriatico ma anche per l’individuazione di procedure virtuose.

Sul versante nazionale, di particolare rilevanza l’VIII Seminario Nazionale della rete Nazionale dei FLAGs che, per l’occasione viene ospitato in Emilia-Romagna grazie all’impegno e alla stretta collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna,  l’Autorità di Gestione del PO FEAMP del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ed il supporto tecnico organizzativo del FLAG Costa dell’Emilia-Romagna: “Report di Sostenibilità dei FLAG – Strategie di Sviluppo Locale attuate con uno sguardo al futuro” è il titolo dell’evento che accoglierà i FLAG italiani grazie ad un ricco programma di appuntamenti, incontri e visite studio nelle tre giornate suddiviso tra Ferrara, Goro e Comacchio. E ancora il FLAG Costa dell’Emilia-Romagna selezionato tra le best practices dalla Rete Europea FARNET che a SEALOGY® realizza una vera e propria Fiera dei progetti: nel pomeriggio di Sabato 20 novembre, FARNET realizza un importante evento dedicato ai FLAG di tutta Europa (confermata la partecipazione di Finlandia, Germania, Italia, Spagna, Portogallo, Danimarca, Estonia, Francia, Bulgaria) sul tema specifico della costruzione della resilienza sociale, economica e ambientale nelle comunità costiere.

Per iscriversi: https://www.sealogy.it/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.