Quantcast

Le Rubriche di RiminiNotizie - Cucina

E LA SERA… CASALINGO / 44 / Bucatini con melanzane e piselli. Un piatto che ci tuffa nel gusto dell’orto estivo

Più informazioni su

La primavera è l’esplosione dell’orto e l’estate la sua esaltazione. Questa pasta si può preparare tutto l’anno, certamente, ma con gli ortaggi di stagione il sapore è molto più intenso. Provare per credere. Preparare questa pasta a fine maggio o giugno, quando si trovano i piselli e melanzane cresciuti al caldo naturale, dà molta soddisfazione. Ma il sapore sta anche nel friggere la melanzana in un ottimo olio.

Per preparare questo piatto mi sono ispirato alla pasta che mangiai in Sicilia a Salina, bellissima isola delle Eolie, condita con le sole melanzane fritte, formaggio, basilico e olio a crudo. Una squisitezza che gustai di fronte al mare dell’arcipelago. Poi tornato a casa ho fatto andare la fantasia, ma lo spunto è nato là, sull’isola.

BUCATINI CON MELANZANE, CREMA DI PISELLI E FORMAGGIO

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

Bucatini di Gragnano 160 grammi
2 litri d’acqua
1 melanzana
25 baccelli di piselli
1 cipollotto fresco
4 foglie di basilico fresco
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di formaggio erborinato
sale
pepe
olio extravergine d’oliva qb

ESECUZIONE

Sgrano i piselli e li cuocio in padella insieme a mezzo cipollotto fresco, che faccio tostare poco prima con poco olio. Nel frattempo metto la pentola d’acqua sul fuoco e la regolo di sale.

Tengo da parte qualche pisello e gli altri li passo al frullatore con l’aggiunta di pochissima acqua e olio, quanto basta per una consistenza cremosa, aggiusto di sale e pepe e poi passo tutto al setaccio. Il residuo fibroso lo conservo per un’altra ricetta (così come i baccelli).
Ottenuta la crema la metto da parte. Ora taglio la melanzana a fette spesse 2 centimetri, che poi metto sotto sale grosso per 20 minuti: infine le lavo, per eliminare tutto il sale e le asciugo per bene.

Taglio le fette di melanzana a cubetti e le friggo in padella in olio caldissimo a 170°. Le scolo e le poso su carta assorbente. Adesso è il momento di cuocere la pasta. Nel frattempo passo sul fuoco la padella dove avevo cotto i piselli (la padella è già un po’ unta perché non l’ho lavata) e faccio appassire con un cucchiaio d’olio l’altro mezzo cipollotto.

Scolo la pasta molto al dente, la passo nella padella col cipollotto per insaporire bene e aggiungo un po’ d’acqua di cottura dei bucatini. Mescolo accuratamente e aggiungo le melanzane fritte. Sempre mescolando, unisco i formaggi, il basilico e un cucchiaio di crema di piselli. Se serve, regolo ancora con acqua di cottura. Ora dispongo sul fondo del piatto la crema di piselli rimasta e sopra poso la pasta e qualche pisello integro, che avevo tenuto da parte. Anche una foglia di basilico non ci sta male. Buon appetito.

Instagram: nevio_ronconi

bucatini piselli melanzane

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.