Quantcast

“Polo Est Save The Beach”: a Bellaria Igea Marina la raccolta dei rifiuti vale un gelato

A Bellaria Igea Marina un secchiello di rifiuti vale un gelato: nell’estate più green di sempre, dove l’attenzione è indirizzata alla tutela del pianeta e all’eco sostenibilità, il Polo Est, la spiaggia multi eventi sull’area del porto canale ha Bellaria Igea Marina dedicata alle famiglie, lancia un progetto che vuole essere d’esempio per la Riviera: “Polo Est Save The Beach”.

“L’emergenza ambientale è un tema noto ma indifferente a molti. Con questa iniziativa vogliamo sensibilizzare i nostri piccoli bagnanti al rispetto dell’ambiente e del territorio” rilevano gli ideatori dell’iniziativa.

DI COSA SI TRATTA?

“Ogni lunedì – spiegano gli ideatori – i ragazzi dai 4 ai 15 anni possono dare il loro prezioso contributo ripulendo la spiaggia dai piccoli rifiuti armati di secchiello, guanti e retino. Un contributo utile al mare e alla spiaggia, all’educazione delle nuove generazioni e al benessere globale. Attenzione non finisce qui. Il POLO EST premia i collaboratori GREEN. I giovani che sosterranno questo progetto, alla consegna del “secchiello” saranno premiati con un buon gelato!”

“Il mare ha bisogno di aiuto. – concludono gli ideatori – A raccontare la triste realtà delle coste italiane è Legambiente, che con una indagine su 78 lidi della penisola ha scoperto che a ogni passo fatto sulle nostre battigie calpestiamo almeno quattro rifiuti, quasi sempre di plastica. Ogni cento metri di spiaggia, 620 detriti abbandonati. Gli stessi che 180 specie marine diverse sono pronte a ingerire rischiando la morte. Questo progetto deve essere l’inizio di una nuova tendenza. La Riviera, da sempre trampolino di lancio dei trend più svariati, vuole lanciare questo nuovo life style. S’inizia dal Polo Est di Bellaria Igea Marina e si fa in dolcezza e con grande entusiasmo!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.