Quantcast

Puliamo il Mondo. Al lavoro anche i bambini di Verucchio e Poggio Torriana

“L’emergenza climatica riguarda tutti, indistintamente. E tutti dobbiamo fare la nostra parte”. Così la vice sindaca nonché assessora all’ambiente del Comune di Verucchio Sabrina Cenni e l’assessora all’ambiente di Poggio Torriana Francesca Macchitella chiamano a raccolta i cittadini annunciando che “i due enti e l’Istituto Comprensivo Ponte sul Marecchia aderiscono anche quest’anno all’iniziativa di Legambiente ‘Puliamo il mondo’”.

L’appuntamento è per venerdì 22 ottobre e l’amministrazione verucchiese non si limiterà a fornire ai partecipanti il canonico occorrente per la messa in ordine di vie e parchi cittadini. “Sabato 23 ottobre, le Guardie Ecologiche Volontarie saranno in Piazza Europa con un loro gazebo in cui faremo dono di un kit delle campagne ambientali promosse dal Comune  “Sfuso è meglio’ e “Bevi in vetro”. Nel primo caso si tratta di un kit costituito da tre retine per la spesa di frutta e verdura, un sacchetto in cotone per il pane e sei coperchi in silicone contenuti in una shopper ad hoc in cotone. Nel secondo, di quattro bottiglie in vetro da un litro ciascuna con borsina parzialmente riciclabile” rivela la stessa Cenni.

Tutti in strada con i piccoli alunni

Quella di venerdì è la prima delle “giornate evento” parte integrante dell’insegnamento dell’educazione ambientale nell’ambito dell’insegnamento di educazione civica all’Istituto Comprensivo Valle del Marecchia e sono stati organizzati tre appuntamenti, uno per territorio.

A Villa Verucchio le classi quinte della scuola primaria “G. Rodari” e alcune classi della scuola secondaria di 1° grado “Pazzini” si ritroveranno alle 9 al Parco delle Speranze dove i volontari di Legambiente Valmarecchia distribuiranno i kit per la pulizia. Seguendo percorsi prestabiliti, i ragazzi raccoglieranno i rifiuti nelle zone limitrofe alla scuola per dirigersi poi alle 10.30 al punto di raccolta da cui sono partiti. Qui troveranno una postazione in cui lasciare i rifiuti e incontreranno la dirigente scolastica Venusia Vita, il referente di Legambiente Valmarecchia Massimiliano Ugolini e la vice sindaca Sabrina Cenni. Le sezioni della scuola dell’infanzia “Cappuccetto Rosso” e le altre classi della “Rodari” aderenti all’iniziativa svolgeranno invece laboratori di riuso /riciclo dei rifiuti più comuni quali bottigliette e tappi di sughero e organizzeranno attività di pulizia delle porzioni di giardino antistanti le classi.

A Verucchio alcune classi della secondaria di 1° grado “Pazzini” alle 9.15 si ritroveranno nell’area antistante la Chiesa Collegiata, dove incontreranno la dirigente scolastica,  il referente di Legambiente e la vice sindaca Cenni, riceveranno i kit per la raccolta e avvieranno l’attività programmata. Gli alunni si occuperanno della pulizia dei rifiuti dell’area limitrofa alla scuola fino a Piazza Malatesta.  Al termine, alle 10.45 circa, depositeranno i sacchi dei rifiuti raccolti nell’area assegnata. Nel frattempo, i bimbi della sezione di scuola dell’infanzia “Cenerentola” e delle classi di scuola primaria “Carletti-Franzolini” aderenti svolgeranno i laboratori di riuso /riciclo dei rifiuti più comuni.

A Poggio Torriana, le classi terza, quarta e quinta della primaria “G. Turci”, alle 9.30 circa, procederanno alla raccolta dei rifiuti nel giardino scolastico e nelle zone limitrofe, mentre i bambini delle classi prima e seconda e delle sezioni di scuola dell’infanzia “Pinocchio” svolgeranno i laboratori di riuso /riciclo dei rifiuti più comuni. Alle 11, nel giardino antistante la scuola, i bambini incontreranno la dirigente scolastica,  il referente di Legambiente e l’assessora ai servizi scolastici, Francesca Macchitella.

“Saranno inoltre a disposizione dei presenti i rappresentanti delle associazioni che si occupano della salvaguardia dell’ambiente, ciascuna con un proprio stand in cui accogliere le persone interessate a ricevere informazioni: le Gev a Villa Verucchio, il Wwf-Ca’Brigida a Veruccio e l’Osservatorio Naturalistico della Valmarecchia a Poggio Torriana” rivelano Cenni e Macchitella, invitando anche “i genitori e i cittadini a unirsi ai bambini nella raccolta e nel buon esempio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.