Cronaca. Calci e pugni al distributore automatico e ai carabinieri, 20enne arrestato a Riccione

In manette anche un 24enne che in agosto aveva rapinato un turista sempre nella Perla Verde

Più informazioni su

Due arresti sono stati operati dai carabinieri della Compagnia di Riccione nella giornata di lunedì 3 dicembre, nei confronti di altrettanti giovani stranieri per reati diversi. Nel pomeriggio sono scattate le manette per un 20enne moldavo, domiciliato in città, che ha preso a pugni e calci un distributore automatico di sigarette e poi anche i militari dell’Arma

Sempre lunedì, i carabinieri hanno tratto in arresto un 24enne marocchino, K.Y., residente a Bologna, in esecuzione a un ordine di carcerazione per rapina. Il ragazzo l’estate scorsa a Riccione (il 5 agosto) aveva rapinato un turista di Roma: è stato condotto nel carcere di Bologna.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.