Pusher in arresto: beccato a Rimini mentre spacciava eroina

Più informazioni su

I Carabinieri di Rimini nel corso della tarda serata di ieri martedì 6 hanno tratto in arresto in flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente M. R., classe 1983, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. Il giovane è stato sorpreso nei pressi di via dell’Abete mentre cedeva una dose di eroina da un grammo ad un ragazzo di anni 23, ricevendo in cambio la somma di 35 euro. La successiva perquisizione personale a carico dell’arrestato consentiva di rinvenire ulteriori due dosi da un grammo di cocaina ed ulteriore dose di dodici grammi di eroina.

Lo stupefacente rinvenuto nel corso dell’attività è stato sottoposto a sequestro. Condotto in caserma, l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Nel corso della mattinata odierna, a seguito di udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato condannato alla pena di 1 anno di reclusione ed euro 900,00 di multa, a seguito di patteggiamento è stato sottoposto al regime dell’obbligo di dimora nella sua abitazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.