Bellaria, al via i lavori per la nuova ciclabile di via Ferrarin

Più informazioni su

Sono cominciati in questi giorni i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di via Ferrarin, nel tratto compreso tra l’intersezione con la nuova bretella (quella che conduce all’uscita dalla Statale 16) e la rotonda all’intersezione con via del Bragozzo.

La ciclabile sorgerà sul lato monte della strada, “in sede propria” e quindi separata dal traffico veicolare, anche grazie al “tombinamento” del fosso sullo stesso lato monte; l’opera, per totali 200.000 euro, prevede anche la realizzazione dei sottoservizi al momento non presenti, compresa la fognatura bianca, la predisposizione per la fibra ottica e nuova illuminazione pubblica.
Sino alla fine dei lavori, che compatibilmente con le condizioni meteo saranno completati tra fine ottobre e inizio novembre, il tratto interessato di via Ferrarin sarà precluso al traffico, fatta eccezione per residenti, scuolabus, mezzi d’opera e utenze scolastiche negli orari di entrata e di uscita dal vicino plesso scolastico.

“La nuova ciclabile – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Cristiano Mauri – consentirà di raggiungere la scuola in tutta sicurezza a chi proviene, ad esempio, dalla pista ciclabile di via Ravenna ed imbocca via Ferrarin da via del Bragozzo. Un nuovo tassello a sostegno di una mobilità sicura e sostenibile, in vista dell’ulteriore passo che verrà compiuto nel 2020, con la realizzazione del nuovo ponte ciclo pedonale sul fiume Uso all’altezza di via Romea: un’altra opera chiave, perché permetterà alle bici di evitare il pericoloso traffico stradale sul ponte di via Ravenna e, di fatto, completerà l’ampio progetto di collegamento ciclabile tra Bellaria e Igea Marina avviato gli scorsi anni”.

Proprio la nuova bretella menzionata dall’Assessore Mauri, dal costo complessivo di 900.000 euro, è una delle più significative opere, in termini di viabilità, realizzate in questi anni dal Comune di Bellaria Igea Marina. Aperta al traffico durante la scorsa estate, sarà  completata dalle opere di arredo ideate per la nuova rotonda di via Ravenna all’uscita dalla Statale 16.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.