Quantcast

A Montefiore Conca si conclude la 55° edizione della Sagra della Castagna

Più informazioni su

Con l’ultima domenica di ottobre si chiude la 55° edizione della Sagra della Castagna di Montefiore Conca. L’evento che celebra le tradizioni del borgo malatestiano si è confermato anche quest’anno un appuntamento atteso e apprezzato dai visitatori.

Per chiudere in bellezza questa 55° sagra della castagna domenica 27 ottobre, sono tante le sorprese preparate dall’organizzazione della Proloco e dal Comune di Montefiore Conca.

La giornata si aprirà con la camminata storico naturalistica “I sentieri della storia” promossa da Itineris in collaborazione con il Comune di Montefiore Conca. Accompagnati dallo storico esperto del territorio Mario Garattoni, si andrà alla scoperta di prospettive diverse di uno dei Borghi più Belli d’Italia. Un percorso senza particolari difficoltà da fare a passo lento, che porterà i partecipanti lungo l’antica via Vallona olim romana passando per Borgo Pedrosa, per poi risalire il torrente Ventena, e giungere infine al Santuario di Bonora, il più celebre santuario mariano della diocesi di Rimini. Appuntamento alle ore 9.30 in piazza della Libertà, con scarpe da trekking ai piedi e abbigliamento comodo. Tempo di percorrenza previsto, per i 6 km, di circa 2h e 30’. Per info e iscrizioni: 3392220086 (è previsto un contributo per la copertura assicurativa).

Saranno ben due le band che animeranno il pomeriggio con la loro musica: dalle 15.00 in piazza della Libertà si esibiranno i “Chewing Gum” e alle 17.00 “La Storia Infinita” band. Non poteva mancare la comicità irresistibile di Bicio: L’antidepressivo Naturale!

Tra le mura del castello, dalle ore 15.00 si potranno ammirare i bellissimi rapaci, mentre alle 17.30 si potrà assistere alla presentazione da saggio scritto da Daniele Canini, psicologo, dal titolo “Conversazioni notturne in compagnia di un gufo”. Sempre nella rocca malatestiana, torna  Leonardo Polverelli con il suo interessante percorso vibrazionale (gong, tamburo sciamanico e campana tibetana) e con la vasta esposizione di libri e tarocchi rari. Anche in questa domenica sarà possibile visitare la Rocca, per info e prenotazioni 0541 980179.

Presso l’Antica Bottega del Vasaio ( Ex – Franchetti), si potrà partecipare al laboratorio di  lavorazione dell’argilla tenuto da Elisabetta Ferrario. Un’occasione preziosa per dare vita con le proprie mani all’argilla, in un ambiente così suggestivo come quello della bottega e per vedere all’opera al tornio Geo Casadei. Info ed iscrizioni: 347 5438093

Gli stand gastronomici apriranno alle 11.30 del mattino e a grande richiesta sarà riproposta anche la buonissima Zuppa di Castagne e Porcini!

Durante tutta la giornata bracieri ardenti saranno dedicati alla cottura delle famose Caldarroste e le vie del Borgo saranno colorate da bancarelle di prodotti tipici e artigianali.

Per rimanere aggiornati su tutti gli eventi di Montefiore, è possibile consultare la pagina Facebook : @montefioreconcacomune.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.