Riccione. Controlli antidroga dei carabinieri. Giovane pusher aveva in casa 80 gr di marijuana

Nel corso del weekend del 16 e 17 novembre, i Carabinieri della Compagnia di Riccione sono stati impegnati in particolari servizi di controllo del territorio e di contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti, soprattutto nelle aree maggiormente frequentate dai giovani, come pub e discoteche.
A seguito di tali controlli, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Misano Adriatico un giovane cattolichino, C.L. classe 93.
Il giovane, sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di una piccola dose di marijuana. Il suo atteggiamento nervoso, però, nelle fasi del controllo, ha insospettito i militari che hanno così deciso di approfondire le ricerche e di effettuare una perquisizione domiciliare.
I militari hanno trovato, nascosti nell’appartamento del giovane, 81 gr di marijuana, suddivisa in dosi, pronta ad essere ceduta, nonché apposito bilancino e materiale vario per il confezionamento in dosi.
Per il giovane è scattato immediatamente l’arresto ed una notte in regime di arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo, previsto per la mattinata odierna innanzi all’Autorità Giudiziaria di Rimini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.