Quantcast

Saludecio. Minaccia di morte i genitori per aver il denaro da giocare alle slot machine

Più informazioni su

I Carabinieri della Stazione di Saludecio, nelle prime ore del pomeriggio di ieri 23 novembre, hanno tratto in arresto per il reato di estorsione e maltrattamenti in famiglia, M.M. classe’79, di Mondaino (RN).
I militari, infatti, a seguito di una richiesta di intervento pervenuta dai genitori conviventi dell’uomo sul numero di emergenza 112, sono intervenuti presso la loro abitazione dove, M.M., incurante della presenza dei carabinieri, continuava con le violenze sia fisiche che verbali, proferendo nei loro confronti reiterate minacce di morte con lo scopo di farsi consegnare del denaro da spendere nelle sale da gioco.
A quel punto i militari sono stati costretti ad immobilizzarlo e a condurlo direttamente in Carcere come disposto dall’Autorità Giudiziaria riminese al fine di tutelare i congiunti.
L’uomo, dagli elementi raccolti, negli ultimi anni a causa della dipendenza dal gioco, ha estorto ai genitori oltre 30.00,00 euro e non era nuovo a tali atteggiamenti aggressivi nei loro confronti, i quali  per paura, non avevano mai sporto alcuna denuncia formale dei fatti.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.