Ubriaco aggredisce poliziotto e soccorritore della Croce Azzurra di Riccione: arrestato

Intorno alle ore 17.00 di ieri, 26 gennaio 2020, un equipaggio della Squadra Volante della Questura di Rimini, è intervenuto a seguito di una chiamata di aiuto da parte di personale della CROCE AZZURRA di Riccione, in via Maceri nr. 11, all’angolo con Via Montecatini, perché un uomo, ubriaco, aveva appena aggredito uno dei soccorritori, non solo fisicamente, ma anche sputandogli ripetutamente addosso. Giunti sul posto, i poliziotti si sono imbattuti nell’uomo, straniero di nazionalità albanese, che, completamente ubriaco, stava seduto in terra e si rifiutava di salire sull’ambulanza. Vani sono stati i primi tentativi per farlo alzare da terra e farlo assistere dal personale sanitario, in quanto, improvvisamente, l’uomo si è scagliato violentemente anche contro i poliziotti, colpendoli con calci e pugni.

Gli agenti, solo grazie all’utilizzo dello spray urticante in dotazione di servizio, sono riusciti subito dopo ad immobilizzarlo e portarlo presso la Questura dove l’uomo è stato  identificato ed arrestato per resistenza e lesioni a PU, in quanto sia i poliziotti che uno dei due soccorritori, a causa dell’aggressione, hanno dovuto fare  ricorso alle cure del pronto soccorso, ottenendo 10 giorni di cure ciascuno.

Lo straniero, cittadino albanese classe 1975, risulta essere domiciliato a Rimini ed è tuttora in fase di richiesta asilo. In passato era già stato accompagnato presso un centro per il rimpatrio ove, poco prima di essere espulso, aveva richiesto la protezione internazionale, venendo conseguentemente rilasciato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.