Coronavirus non scoraggia i ladri, furto con scasso al Palasport Rossini di Misano Adriatico

Nella notte di sabato 21 marzo si è verificato un furto al palasport Rossini di Misano Adriatico. È stata divelta una porta di accesso e dopo aver semidistrutto il distributore delle bibite, i ladri hanno rubato le monete presenti all’interno. Da un primo sopralluogo, non pare sia stato rubato altro. Il furto e il danno sono stati rilevati dalla Polizia Locale nel primo sopralluogo della mattina di oggi. Il gestore della palestra si è recato sul posto ed ha provveduto alla denuncia alla stazione dei Carabinieri.

Ora saranno analizzate le immagini registrate dalle telecamere limitrofe. Ieri sera erano pochissimi i mezzi in circolazione sul territorio e potrebbe essere facile arrivare ad individuare i responsabili dell’azione, generalmente grave e in questo momento così particolare davvero imperdonabile. Avvisato del furto e del danno procurato ad una struttura così importante per la città – commenta il Sindaco Fabrizio Piccioni – mi sono cadute le braccia. In un momento del genere è perfino possibile arrivare a questo. Spero davvero che le telecamere possano inchiodare questi delinquenti alle loro responsabilità”.

Il furto e il danno sono stati rilevati dalla Polizia Locale nel primo sopralluogo della mattina di oggi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.