Quantcast

Carabinieri Forestali di Morciano di Romagna: troppe persone in giro. E fioccano le sanzioni

Pur non essendo, fino alla giornata di domenica, 29 marzo, direttamente impegnati nei posti di controllo stabiliti a seguito dell’Ordinanza del Presidente della Regione Emilia Romagna, le pattuglie dei Carabinieri Forestali in servizio, nell’ambito del servizio di controllo ambientale, hanno individuato nei territori extraurbani, naturali o a vocazione agricola, numerose persone inadempienti agli obblighi vigenti per il contenimento della pandemia Covid 19.
Domenica il maggior numero delle infrazioni è stato registrato in Valconca.

I militari della Stazione CC Forestale di Morciano di Romagna hanno riscontrato, in comune di Montefiore Conca, 6 situazioni di irregolarità.
Un uomo ed una donna sono stati sanzionati, ognuno con un verbale di 533,00 € (per un totale di 1066,00 €) , in quanto, dopo aver parcheggiato la propria Panda in località Solfatara e provenendo da Montescudo, avevano fatto una passeggiata; evidentemente le motivazioni non sono state ritenute idonee a giustificare la movimentazione verso altro comune. Ai due è stato contestato anche l’irregolare parcheggio dell’auto in area verde dove non è consentito ai sensi del Regolamento forestale per ulteriori 100 € di sanzione.
Un uomo a cavallo proveniente da San Clemente è stato fermato lungo il sentiero e sanzionato con un verbale di 533,00 € nella stessa località della Solfatara. L’uomo si è giustificato dicendo che era la prima volta che usciva; ferma restando l’inadeguatezza della motivazione i militare avevano già notato nei giorni precedenti  lo stesso uomo a cavallo nonostante i divieti.
Lungo il fiume Conca è stato sanzionato un cittadino rumeno che, con la canna da pesca, stava per lanciare l’amo. La sanzione applicata è stata di 553 €.
In zona “Carboniano” nel comune di Gemmano due motorini sono stati parcheggiati da alcuni  ragazzi che sono riusciti a non farsi vedere dai  militari; si risalirà comunque alla loro identità tramite la targa dei motocicli. Ad entrambi verrà applicata la sanzione di 533 €.

Complessivamente, nella giornata di ieri nel comune di Morciano di Romagna, i Carabinieri Forestali hanno osservato con preoccupazione troppe persone in giro per la strade tutte insieme. Il Sindaco di Morciano di Romagna ha inviato una pattuglia della Polizia Municipale.

Complessivamente i Carabinieri Forestali hanno elevato in Valconca 7 verbali per un totale 3298 €.

Più in linea con le aspettative della norme di contenimento,  la situazione nel resto della provincia con meno persone trovate nei parchi e nelle aree forestali della Valmarecchia; le persone  controllate hanno dichiarato legittime motivazioni e si trovavano non lontane dal proprio domicilio.

Unica eccezione un signore settantacinquenne proveniente da Borghi in Provincia di Forlì-Cesena sorpreso dai Carabinieri Forestali di Novafeltria a raccogliere asparagi selvatici in località Uffogliano. L’uomo che è stato spedito immediatamente a casa, dopo aver giustificato la sua presenza con il fatto che era uscito per andare a fare la spesa e trovandosi nel bosco aveva approfittato per raccogliere qualche cosa. Anche in questo caso l’attività è stata sanzionata con un verbale di 533,00 €.

Dalla giornata di ieri. lunedì 30 marzo, anche i Carabinieri Forestali saranno impegnati con due pattuglie giornaliere  destinate al controllo dei posti di blocco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.