Coppia di spacciatori arrestata dai Carabinieri di Riccione: cane antidroga “Taxi” scova oltre 800 grammi di marijuana

Più informazioni su

Una coppia di giovani pusher (un pregiudicato classe ’84 di origine albanese e un’incensurata nullafacente classe ’90) sono stati arrestati dai Carabinieri di Riccione. In questi giorni di restrizioni causa pandemia Coronavirus, gli agenti hanno concentrato le loro attenzioni su soggetti collegati al mondo della droga, notando una strana migrazione di acquirenti verso il riminese.

Quanto riscontrato, unitamente alle informazioni pervenute riguardo un insolito via vai dalla tranquilla abitazione di Corpolò, ha portato gli investigatori a presentarsi presso la casa dei due giovani all’alba del 29 aprile 2020, accompagnati da un cane antidroga dell’unità cinofila dell’Arma dei Carabinieri di Bologna.

All’arrivo degli agenti, la coppia ancora frastornata dal sonno, non ha mostrato segni di collaborazione ma al contrario tanto nervosismo per la presenza delle divise e dell’attività di perquisizione. Una perquisizione durata circa due ore, che stava per smentire l’ipotesi investigativa che i due giovani potessero occuparsi di spacciare stupefacente. Tuttavia, la tenacia degli agenti è stata poi ripagata: grazie al fiuto del cane Taxi sono stati scovati più di 800 gr di marijuana nascosti all’interno di un aspirapolvere, già suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta a terzi.

Carab_Riccione_2

Recuperato quindi lo stupefacente ed il materiale da confezionamento, i due sono stati accompagnati presso la sede Comando Compagnia ove, al termine degli accertamenti di rito, sono stati dichiarati in arresto e accompagnati in regime di arresti domiciliari presso il loro domicilio in attesa della celebrazione del rito direttissimo previsto per la mattinata di domani, quando i due pusher saranno chiamati a rispondere dell’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.