Quantcast

COI Riviera del Conca lancia nuovo canale Telegram e profilo Instagram. Al via campagna #restoResponsabile

Il Centro Operativo di protezione Civile “Riviera del Conca”, è a tutt’oggi ancora attivato in maniera permanente per fare fronte all’emergenza epidemiologica in atto nel territorio. Il personale dell’ufficio associato dei cinque comuni: Cattolica, Coriano, Misano Adriatico, Riccione e San Giovanni in Marignano in collaborazione con le locali associazioni di volontariato di Protezione Civile, sta svolgendo, dall’inizio dell’emergenza, diversi servizi di assistenza alla popolazione:

– consegna di volantini informativi presso le attività economiche;
– consegna di generi alimentari e di prima necessità;
– consegna di farmaci;
– supporto alla Prefettura/Questura/Regione/Provincia nell’approntare i blocchi stradali e le chiusure delle vie secondarie di accesso;
– campagne di sensibilizzazione e di informazione nei confronti della popolazione, ecc.
– distribuzione delle mascherine fornite dalla Regione a tutte le famiglie dei cinque comuni.

Particolare attenzione è stata dedicata, sin da subito, alla comunicazione verso i cittadini di tutte le informazioni utili sui comportamenti da tenere e su come affrontare questo periodo storico così delicato con la difficoltà di decifrare decreti, ordinanze, direttive, provenienti da diversi organi dello stato che incessantemente si sono susseguite molto spesso fonte di diverse interpretazioni.

Al fine di agevolare questo flusso informativo dopo aver affiancato alla già presente pagina Facebook, dai primi di aprile, nel pieno dell’emergenza COVID-19, il sito internet www.coirivierdelconca.it da oggi sono attivi due nuovi strumenti di comunicazione: un canale Telegram e un profilo Instagram, strumenti entrambi capaci di comunicazioni rapide ed efficaci utili a veicolare informazioni su emergenze e attività della Protezione civile del territorio.

Su questi canali verrano in automatico pubblicate tutte le allerte meteo emanate dalla Regione Emilia-Romagna e veicolate tutte le informazioni in merito alle attività del Centro Operativo e gli approfondimenti su tutti i temi del momento.

Avendo riscontrato particolare interesse per la Pagina Facebook “Protezione Civile Riviera del Conca” con il canale Telegram ci si prefigge l’obiettivo di essere ancora più tempestivi e puntuali nella diffusione delle informazioni, di particolare rilevanza specialmente in periodi di emergenza come quello che stiamo affrontando.

Per iscriversi al canale basterà aver installato l’App TELEGRAM sul proprio smartphone e seguendo il link https://t.me/ProtezioneCivileRivieraDelConca accettare l’iscrizione.

Il profilo Instagram invece sarà raggiungibile con il nome Coirivieradelconca

In contemporanea con il lancio di questi nuovi strumenti di comunicazione parte da oggi, sui tutti i canali informativi del COI Riviera del Conca, la campagna #restoResponsabile – l’emergenza non è finita. È importante infatti, in questo ginepraio di norme che si sono susseguite in questi due mesi e la voglia di tornare alla normalità dopo un così lungo periodo di distanziamento sociale che nelle persone scatti la percezione che l’emergenza sia finita.

Purtroppo noi che lavoriamo ogni giorno per cercare di alleviare le conseguenze di questa pandemia siamo ben coscienti che ancora la strada è lunga e che solo grazie a comportamenti responsabili nelle scelte di vita quotidiane si potrà tornare alla normalità senza ulteriori gravi conseguenze per la nostra salute.

In particolare sarà la voce di addetti ai lavori, volontari, amministratori, gente comune, ripresi in comportamenti quotidiani, che ripresi in brevissimi video, ci ricorderanno che l’emergenza non è finita e che come mai dal 4 maggio, giorno di partenza della fase 2, sarà necessario avere senso di responsabilità.

Protezione civile

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.