Barca a vela ribaltata e rischia di affondare a largo di Misano Adriatico. Interviene la Guardia Costiera

Più informazioni su

Nella giornata di ieri, lunedì 29 giugno 2020, alle ore 12 circa, è giuta alla Sala Operativa di questa Capitaneria di porto, una richiesta di soccorso da parte di un diportista in mare all’altezza di Misano Adriatico a circa 0,3 miglia dalla costa.

La donna, a bordo di un’unità da diporto a vela con scafo giallo di 4 metri, in navigazione con suo marito – entrambi di Riccione – a causa delle avverse condizioni meteo, ha spiegato di trovarsi in situazione di pericolo perché l’unità si era ribaltata e stava affondando.

La Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Rimini ha disposto l’immediato intervento della motovedetta CP 842, unità  operativa h24 e destinata al servizio S.A.R. (Search and Rescue) di ricerca e soccorso della vita umana in mare, e del battello veloce GC B107 dislocato presso l’Ufficio locale marittimo di Riccione.
I militari, raggiunta l’unità da diporto ribaltata, hanno recuperato dall’acqua i malcapitati, nel frattempo rimasti aggrappati al boma della propria unità.

I due diportisti soccorsi, che non hanno riportato traumi, sono stati trasbordati sul battello veloce GC B107 per il successivo rientro in porto a Riccione.
Successivamente, sul posto è intervenuta anche la motovedetta GC CP 2107 impegnata in zona per controlli di polizia marittima.

La Capitaneria di Porto di Rimini ribadisce l’importanza di seguire alcune semplici regole al fine di garantire la sicurezza della vita umana in mare, qui riportate a titolo esemplificativo:
controllare periodicamente l’efficienza delle attrezzature di bordo: àncora, remi, dotazioni e dispositivi di sicurezza di bordo e cinture di salvataggio per ogni persona;
prima di uscire in mare, informarsi sempre sugli eventuali ostacoli alla navigazione e sulle condizioni meteomarine sulla rotta da percorrere.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.