Rimini. Prima tenta di colpire i poliziotti poi danneggia la Volante: 47enne finisce in manette

Più informazioni su

La Polizia di Stato di Rimini, nella giornata di ieri, venerdì 10 luglio, durante un’attività di controllo e monitoraggio del territorio, ha arrestato un cittadino senegalese di 47 anni, per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.

Alle ore 7.30 circa, a seguito di una segnalazione, la Volante è intervenuta in Piazzale Gondar per un diverbio tra individui di etnia africana per la proprietà di una bicicletta lì parcheggiata. A pochi metri di distanza, l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da quattro uomini stranieri in evidente stato di ubriachezza alcolica che litigavano tra di loro. A causa dell’evidente stato di agitazione di due dei litiganti è stata chiamata anche un’altra Volante.

Gli agenti sono riusciti a dividere i due litiganti, e uno dei due, che in uno stato di agitazione e aggressività, ha anche tentato di colpire i poliziotti senza riuscirci. Durante il trasferimento presso gli uffici della Questura, con dei potenti calci, l’uomo ha danneggiato la Volante infrangendone il finestrino posteriore destro. Lo straniero, con numerosi precedenti di polizia e già colpito da un Ordine del Questore di Milano di lasciare il territorio nazionale è stato arrestato e sottoposto a rito direttissimo previsto nella mattinata odierna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.