Senza riconoscerli, prova a vendere droga agli agenti della Municipale: arrestato pusher con qualche grammo di marijuana

Più informazioni su

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 13 agosto, il personale della Polizia di Stato di Rimini, in collaborazione con la Polizia locale ha tratto in arrestato un cittadino senegalese, classe 1981, irregolare sul territorio nazionale, già noto alle Forze dell’ordine, perché responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio mirato al contrasto del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti all’interno del Parco Murri, in Via Regina Margherita, gli agenti della Polizia Locale sono stati avvicinati dal 39enne senegalese che in compagnia di un altro giovane, ha proposto loro l’acquisto di Marijuana in cambio della somma di 20 euro. I poliziotti subito qualificatisi, hanno immaginato che l’uomo potesse essere in possesso di altra droga, così hanno proceduto  alla perquisizione personale. All’interno del marsupio del senegalese, infatti, è stato rinvenuto un involucro in cellophane di colore bianco contenente sostanza vegetale di colore verde scuro, presumibilmente stupefacente. Durante la perquisizione personale l’altro ragazzo che si trovava in sua compagnia si è dato alla fuga.

Sul posto è stato così richiesto l’ausilio della Polizia Locale e della Volante della Polizia di Stato per procedere all’accompagnamento del senegalese presso gli Uffici della Questura per i successivi controlli. A seguito di ulteriori accertamenti la Polizia ha verificato che il 39enne aveva a suo carico numerosi reati inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti e contro il patrimonio. La sostanza rinvenuta, 3 grammi di Marijuana, è stata posta sotto sequestro. Il senegalese trattenuto presso la camera di sicurezza della Questura, verrà sottoposto a rito direttissimo previsto nella mattinata odierna.

 

 

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.