Rimini. Controllato per una rissa fornisce false generalità: arrestato 37enne

Più informazioni su

Nel tardo pomeriggio di ieri è giunta alla Sala Operativa della Questura di Rimini la segnalazione di una rissa in atto in piazza Cavour. Giunta sul posto, una Volante ha notato un uomo seduto per terra con lievi tumefazioni al volto. L’uomo, un 37enne di origine nordafricana, ha dichiarato di essere stato aggredito da due suoi connazionali; l’uomo è stato poi accompagnato con l’ambulanza presso il locale Pronto Soccorso per le necessarie cure.

Riaccompagnato in Questura, ha affermato di non possedere alcun documento valido per l’identificazione mostrando solamente una denuncia di smarrimento di una carta bancaria. Sottoposto a rilievi fotodattiloscopici, gli agenti sono risaliti alle sue esatte generalità, comprovate anche dal consolato tunisino in Italia, del tutto divergenti da quelle precedentemente dichiarate nella denuncia. Pertanto, l’uomo è stato arrestato per il reato di false attestazioni o dichiarazioni a Pubblico Ufficiale sulla propria identità e trattenuto in attesa del rito per direttissima previsto nella mattinata odierna.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.