Cattolica. Calci e pugni alla ex fidanzata: arrestato 32enne dai carabinieri

Più informazioni su

Nella serata di ieri, i carabinieri della Tenenza di Cattolica hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla locale Procura della Repubblica nei confronti di un uomo R.D.S.M.G., brasiliano classe ’88 da tempo residente a Cattolica, pregiudicato, ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti ed atti persecutori nei confronti della propria ex convivente e fidanzata.

Per quanto ricostruito dai carabinieri a seguito della denuncia sporta dalla donna, sarebbero numerosi gli episodi di maltrattamenti ed umiliazioni di cui l’uomo si sarebbe reso protagonista per via di un’ossessiva gelosia. In particolare, al culmine dell’ennesima lite, l’uomo, il 21 settembre, avrebbe aggredito la donna con calci e pugni, costringendola a farsi medicare dal locale pronto soccorso. L’episodio, costato alla donna 4 giorni di prognosi per contusioni varie, era culminato nel più imprevedibile dei modi: dopo l’aggressione, infatti, il 34enne avrebbe sottratto la borsa alla donna derubandola di alcuni effetti personali per poi sparire.

Adesso, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Rimini, in cui rimarrà in attesa del rituale interrogatorio di garanzia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.