Misano Adriatico. Incassavano reddito di cittadinanza indebitamente acquistando macchine di lusso, tre riminesi nei guai

Ansa Emilia Romagna riporta di tre persone residenti a Misano Adriatico che incassavano indebitamente il sostegno di reddito di cittadinanza. I tre malfattori avevano dichiarato di non percepire reddito eppure sono stati scoperti ad acquistare auto di grossa cilindrata, dal valore di oltre 30 mila euro ciascuna. Le tre persone sono state segnalate all’Autorità giudiziaria e all’Inps per il blocco del sostegno economico e il recupero delle somme indebitamente incassate. Ansa riporta che, due di queste persone sono madre e figlia di 45 e 26 anni, le quali nel mese di aprile 2019 hanno percepito un aiuto economico pari a 1.050 euro avendo dichiarato, in base alle indagini, reddito zero ai fini Isee. Dai riscontri della Guardia di Finanza risulta invece che, le due donne, sono titolari di un’azienda che nel 2017 e nel 2018 ha garantito loro ricavi per 376.000 euro. Ansa E-R riporta che le due donne avrebbero omesso di comunicare all’Inps l’acquisto avvenuto lo scorso giugno di una Mercedes dal valore di 37.000 euro intestata alla madre e di una Toyota del valore di 32.000 euro intestata alla figlia.

Ansa E-R prosegue citando il terzo caso, un 28enne che nell’aprile del 2019 aveva  incassato 500 euro di reddito di cittadinanza avendo anche lui dichiarato, per i finanzieri, redditi pari a zero. L’uomo avrebbe inoltre omesso di comunicare l’acquisto, avvenuto la scorsa primavera, di una Toyota da 37.000 euro e di una Mercedes da 35.000 euro. Il 28enne è risultato inoltre essere titolare di una ditta che negli anni 2017 e 2018 gli avrebbe garantito ricavi pari a 125.000 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.