Quantcast

Disavventure per 41enne nel riminese: dalla mancata precedenza alla denuncia per guida in stato di ebbrezza

Nel pomeriggio dell’8 novembre, alle 16 circa, una pattuglia della Polizia stradale di Rimini di servizio vigilanza sulla SP.258 nel comune di Villa Verucchio ha fermato un veicolo condotto da un 41enne della zona che non aveva dato precedenza ad un incrocio. Il conducente dell’auto si è mostrato non lucido nei confronti degli agenti, presentando forte alito vinoso e un linguaggio poco logico, oltre a movimenti sconnessi. L’uomo è stato sottoposto al test dell’etilometrico grazie al quale si è appurato che il 41enne aveva un tasso di alcool nel sangue pari a 2,13 g/l, tre volte superiore alla soglia consentita.  Al conducente è stata immediatamente ritirata la patente di guida e denunciata alla locale AG per il reato di guida sotto l’effetto di alcolici. L’autovettura è stata sequestrata ai fini della confisca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.