Riccione. Tenta furto a supermercato in Via Ceccarini. Bloccato dalla commessa e arrestato dai carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, 21 novembre, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Riccione, hanno tratto in arresto un uomo di nazionalità ucraina, classe 1992, in Italia senza fissa dimora ed irregolare sul territorio, accusato del reato di rapina.

Intorno alle ore 18:00, l’uomo si è introdotto all’interno di un supermercato di viale Ceccarini ed ha iniziato a gironzolare tra i reparti catturando su di sé l’attenzione del personale alle casse che non l’hanno mai perso di vista fino a sorprenderlo mentre si infilava generi alimentari di vario tipo al di sotto della giacca.

Immediatamente allertati, i carabinieri si sono precipitati sul posto, riuscendo ad arrivare proprio nel momento in cui l’uomo stava tentando di abbandonare il supermercato.

A quel punto, una coraggiosa dipendente, si è interposta tra il malfattore e l’uscita, tentando in ogni modo di bloccarlo e dando vita ad una breve colluttazione interrotta dall’arrivo degli uomini dell’Arma.

Subito ammanettato, il soggetto è stato perquisito ed è stata recuperata tutta la refurtiva, ammontante ad un valore di appena 17 euro.

Per la coraggiosa commessa, per fortuna, nessuna conseguenza fisica. Per l’uomo invece, espletate le formalità di rito e sentito il magistrato di turno, si sono aperte le celle della Compagnia di Riccione, ove permarrà fino alla celebrazione del rito direttissimo, previsto per la mattinata di domani.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.