Polizia Stradale Rimini. Sanzionato autotrasportatore non in regola con i documenti di trasporto

Più informazioni su

Continuano serrati i controlli da parte della Polizia Stradale rivolti sia al trasporto merci che al controllo delle prescrizioni previste dal d.p.c.m. del 03 novembre 2020 per il contenimento dell’eremegenza epidemiologica dovuta dal coronavirus Sars Cov 2.

Nella tarda serata di martedi’ 24 novembre una pattuglia della sezione Polizia Stradale di Rimini di servizio di vigilanza stradale sulla ss16 al km 203 ha proceduto, al controllo di un autoarticolato con targa polacca condotto da B.V. classe ’79, cittadino polacco.

Da un attento e professionale controllo dei documenti gli agenti hanno accertato che il veicolo commerciale era autorizzato ad effettuare un trasporto internazionale dalla Polonia fino a Torino pertanto al momento non era giustificata la sua presenza in questo comune.

Ulteriori documenti di viaggio esibiti dal conducente per dimostrare la regolarità del viaggio hanno permesso invece di accertare che il cittadino polacco si era recato nella provincia di Pesaro dove aveva caricato per conto terzi della merce (accesori per auto) da scaricare nuovamente in provincia di Torino senza autorizzazione.

Le prove documentali hanno stabilito l’irregolarità di questo ulteriore trasporto e l’autista è stato  sanzionato per due violazioni per un totale di 10.000 euro ed il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi con deposito presso il custode acquirente.

Inoltre l’uomo è stato sanzionato anche per la violazione delle norme anticovid non avendo rispettato le prescrizioni di cui al d.p.c.m. del 03.11.2020.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.