Rimini. Azzurro Donna e Forza Italia al fianco delle famiglie che protestano per il rinvio della riapertura delle scuole superiori

Più informazioni su

Azzurro Donna, il movimento giovanile di Forza Italia e Forza Italia Rimini, è a fianco delle
famiglie che protestano per il rinvio della riapertura delle scuole superiori e sostengono l’evento
organizzato, in Piazza Cavour, dai genitori. Un sostegno che non è strumentalizzazione politica ma
un mettersi a disposizione della comunità e della provincia. Il flash mob organizzato dai genitori degli alunni trova anche il plauso del consigliere regionale di Forza Italia, Valentina Castaldini:«Spero che la coscienza dei genitori e degli insegnanti porti al risveglio dei politici che fanno scelte scellerate»

Forza Italia, unita e compatta, afferma “siamo tanti genitori giustamente preoccupati per il
prosieguo di vita dei nostri figli e vorremmo dimostrazioni reali e serie da chi detta le regole. Gli zaini vuoti degli studenti, con nome e cognome, classe e scuola, in piazza sono l’emblema di una
situazione paradossale. Questa iniziativa dal nome «Ragazzi a scuola» decisa dai genitori dei tanti
alunni delle superiori stanchi dell’ennesimo rinvio della riapertura, comunicato negli scorsi giorni
dalla Regione Emilia-Romagna, ne è la riprova”.

“Le famiglie sono stanche di vedere i propri figli davanti allo schermo di un pc – prosegue la nota -, con grosse ripercussioni sulla vita dei ragazzi. Le scuole con i loro protocolli sono luoghi sicuri e i ragazzi non possono ancora pagare in termini di socialità, di studio e di preparazione didattica.
I dati diffusi da «Save The Children», attraverso il Sole 24 ore, sono preoccupanti: si parla di
abbandono scolastico di tanti alunni, ma anche gli stati d’animo legati a depressione ed isolamento
possono influire sui ragazzi soprattutto nell’età adolescenziale. La scuola per loro è una ‘palestra’ di vita e di preparazione per quello che sarà il loro futuro e il futuro delle nostre città. Occorre dare fiducia ai ragazzi e rimandarli a scuola. Compito delle nostre famiglie è quello di fare loro capire quanto è importante il rispetto delle regole prefissate nei vari protocolli ma il compito delle istituzioni è quello di garantire la preparazione didattica, farli tornare alla vita reale e soprattutto in classe”.

Come Azzurro Donna e Forza Italia Rimini “ci sentiamo molto vicini alle famiglie perché siamo
𝙨𝙤𝙥𝙧𝙖𝙩𝙩𝙪𝙩𝙩𝙤 𝙜𝙚𝙣𝙞𝙩𝙤𝙧𝙞 di tanti adolescenti e vediamo quanto accade nelle nostre case. La Dad è
andata bene per la prima gestione dell’emergenza ma ora ai ragazzi serve tornare sui banchi
scolastici”.

Sul punto anche la coordinatrice Regionale di Azzurro Donna Erika Seta: ”È scandaloso che la Regione Emilia Romagna, che da sempre si fregia di essere la prima della classe, non si sia posta la priorità della scuola in presenza affrontando in primis il grande scoglio dei trasporti e arrivando lunga anche all’incremento dei mezzi attraverso il privato”, mentre il coordinatore Regionale del movimento giovanile Fabrizio Dore si batte perché vengano messi a disposizione degli istituti scolastici gli strumenti di rilevazione di temperatura agli ingressi degli edifici ed occorre un investimento importante nei sistemi di sanificazione ambientale e dell’aria.
Forza Italia, in toto, esprime un significativo plauso e pieno sostegno ai genitori per l’organizzazione della manifestazione ma nel contempo è molto vicina ai ragazzi.

: “Noi lavoriamo per una comunità coesa e crediamo nel futuro dei ragazzi proprio per questo si chiede che venga riaperta la scuola superiore con tutti gli accorgimenti del caso ma soprattutto perchè per i ragazzi stessi è un luogo di confronto e di opportunità” conclude Monia Guidi coordinatrice provinciale di Rimini di Azzurro Donna  .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.