Polizia di Rimini denuncia tre minori per furto aggravato

Alle 23 circa di lunedì 11 gennaio, una pattuglia della Polizia, mentre era in transito in via Principe Amedeo, ha notato sull’asfalto numerosi frammenti di vetro in prossimità di un’autovettura con un finestrino della portiera infranto, parcheggiata a lato della strada. Avvicinatisi per ispezionare meglio il veicolo, gli agenti si sono accorti della presenza di un individuo incappucciato che, con una torcia in mano, ha manovrato alcuni cavi poi rinvenuti nel lato anteriore del veicolo; intimato allo stesso di desistere dalla propria condotta, gli agenti hanno bloccato il soggetto pronto a darsi alla fuga.

Accompagnato negli uffici della Questura per gli accertamenti di rito, è emerso che il ragazzo, un 17enne originario della Tunisia con numerosi precedenti di Polizia, era scappato diverse volte dalla comunità Amarcord. Il minore è stato così denunciato in stato di libertà per furto aggravato e affidato ai servizi sociali. Alle 23 circa del 12 gennaio, durante il servizio di controllo del territorio, una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, transitando in via Regina Margherita, ha udito l’allarme sonoro proveniente da un mini market ed immediatamente dopo, ha notato due giovani con in mano delle bottiglie di alcolici ancora chiuse con l’apposita etichetta, che si allontanavano rapidamente in direzione nord.

Subito raggiunti e bloccati, i due soggetti, un 17enne e un 15enne originari della Tunisia, avevano in mano, oltre al whisky (per un totale di 3 bottiglie grandi e sette piccole), anche una pinza, servita per forzare una finestra dell’esercizio commerciale ed accedervi all’interno. Accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito, i due minori, entrambi con precedenti di Polizia, sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato in concorso. Tutti e tre i minori sono stati altresì sanzionati per la normativa covid.iobertà per furto aggravato e affidato ad una assistente sociale.Tunisia, che con u

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.