Quantcast

Novafeltria. Ragazzino denunciato per corruzione di minore: materiale porno inviato a 11enne

Più informazioni su

Ansa Emilia-Romagna riporta di un grave fatto di cronaca. Un 20enne, residente a Novafeltria, in provincia di Rimini, è stato denunciato per corruzione di minore avendo inviato video porno e frasi oscene a una bambina di meno di 11 anni.

Ansa riporta che, a fare scattare le indagini, è stata la denuncia presentata dalla madre della minore, residente a Capoterra (Cagliari). La donna aveva visto che, sul telefonino della figlia, erano arrivati i video pornografici e le frasi a carattere sessuale.

La massima gravità del fatto risiede nel fatto che, il 20enne, era informato sul fatto che la proprietaria del telefono fosse una minorenne, ma ciò nonostante ha continuato a inviare i video hard, fermandosi solo quando la mamma della bambina lo ha chiamato.

Ansa informa che è stato il 20enne  a presentarsi con il vero nome. La mamma ha presentato una denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini. L’abitazione del 20enne è stata perquisita dai carabinieri di Novafeltria – si legge su Ansa- al lavoro su delega della Procura di Cagliari, che hanno sequestrato il telefonino con il quale ha inviato i messaggi e i video porno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.