Quantcast

Saludecio. In casa aveva una serra artigianale di marijuana. Arrestato dai carabinieri

Più informazioni su

Nel pomeriggio di ieri, 1 febbraio, i carabinieri della Stazione di Saludecio hanno tratto in arresto, per il reato di detenzione e spaccio di stupefacenti D.P.Y., classe ’93, originario di Misano Adriatico ma domiciliato a Gradara.

L’uomo, disoccupato, era stato preso di mira dai carabinieri di Saludecio dopo essere stato notato in compagnia di noti assuntori del luogo ed è pertanto stato fatto oggetto di mirati servizi di osservazione che nel pomeriggio di ieri hanno portato i militari a perquisire la sua abitazione, scovando nel sottoscala una piccola serra artigianale.

All’interno del piccolo capanno artigianale, i carabinieri hanno rinvenuto 5 piante di marijuana nonché, all’interno dell’appartamento, i primi “raccolti” ed un bilancino di precisione. Circa 500 gr. di stupefacente sequestrato che il coltivatore a domicilio aveva predisposto per la cessione a terzi.

Dichiarato in stato di arresto, è stato quindi trattenuto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo davanti all’Autorità Giudiziaria Pesarese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.