È morto Quarto Pasini. Il sindaco Gnassi: “un protagonista della storia di Rimini”

“La città perde un altro protagonista della sua storia. Un altro simbolo di quella Rimini instancabile, che guardava con ambizione al futuro costruendo il proprio successo grazie al lavoro, ai sacrifici, al coraggio e a quel pizzico di follia che trasforma un’idea in un’impresa. Questo era Quarto Pasini”.  Con queste parole il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, ha voluto ricordare Pasini.

“Ogni età riminese ha un ricordo di Quarto, il ‘pioniere’ di Marina Centro: dagli anni Cinquanta con il Caffè della Promenade e il Club 84, poi gli anni Sessanta con il leggendario Chez vous, dove Fellini e Masina erano di casa e dove facevano tappa fissa i più grandi artisti e cantanti del periodo. Negli anni Settanta poi il Caffè delle Rose che diventa il centro della ‘dolce vita’ riminese e, negli anni Ottanta, il ristorante Novecento” ricorda Gnassi.

“Quarto ha attraversato mezzo secolo di storia della città, contribuendo a creare quell’immaginario di Rimini dove tutto è possibile” conclude il primo cittadino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.