Quantcast

Riccione. Stanco dei domiciliari vuole evadere e aggredisce i Carabinieri

Più informazioni su

Nella tarda mattinata del 15 aprile i Carabinieri di Riccione hanno arrestato un pregiudicato del luogo per i reati di resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. In particolare, gli agenti, nel corso del servizio di controllo alle persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari, si sono presentate presso l’abitazione dell’uomo il quale, appena viste le divise, ha iniziato a manifestare segni di insofferenza dichiarando di voler evadere poiché stanco e depresso per l’attuale situazione pandemica.

A nulla sono serviti i tentativi di calmare l’uomo, invece animatosi sempre di più fino ad arrivare ad insultare gli agenti e tentare di colpirli con calci e pugni, anche al fine di guadagnarsi la fuga.

I due Carabinieri, però, dopo una breve colluttazione, sono riusciti ad immobilizzarlo e lo hanno ricondotto alla calma. L’uomo è stato così condotto in caserma e dichiarato in arresto e dopo la nottata trascorsa in cella verrà giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.