Quantcast

Vaccinazione anticovid. In Emilia Romagna gli over 70 poco digitali potranno prenotare dai Carabinieri

Nuovi alleati nella campagna vaccinale contro il Covid-19. Parte dal Comando regionale dei Carabinieri l’iniziativa che consente di aiutare i cittadini che abbiano più di 70 anni ad accedere alla prenotazione online del vaccino.

A partire da oggi, infatti, grazie a uno specifico accordo con la Regione Emilia-Romagna, i Carabinieri delle tenenze e stazioni del territorio regionale, da Piacenza a Rimini, contribuiranno fattivamente alla campagna vaccinale in corso, venendo in aiuto della popolazione anziana in difficoltà, per mancanza di strumenti informatici o minor dimestichezza con le nuove tecnologie.

Per fissare luogo e data della vaccinazione anti-Covid, gli ultrasettantenni bisognosi di aiuto potranno recarsi presso la più vicina caserma dell’Arma per essere assistiti nella prenotazione per via telematica; nei casi, poi, di effettivo impedimento a spostarsi, verrà invece attivato un servizio a domicilio per la compilazione e trasmissione del modulo, che i militari invieranno telematicamente all’Azienda Usl competente.

Sono complessivamente 345 i presidi sul territorio, che il Comandante della Legione Carabinieri Emilia-Romagna, Generale di Brigata Davide Angrisani, ha messo a disposizione della comunità regionale, proponendosi di aiutare concretamente le fasce più deboli della popolazione e affiancare la Regione nella campagna vaccinale.

“Voglio ringraziare personalmente, anche a nome della Giunta regionale, il Comando della Legione Carabinieri “Emilia-Romagna” per il supporto che garantiranno alla popolazione over 70 nella prenotazione della vaccinazione. Un accordo che sottolinea, ancora una volta, lo stretto legame di collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e il Comando regionale dei Carabinieri, in questo caso orientata a facilitare la prenotazione vaccinale alle persone in difficoltà dal punto di vista delle competenze digitali, a cui sarà data massima assistenza” ha dichiarato Raffaele Donini, assessore alle Politiche per la Salute

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.