Quantcast

Casa di Valle 2020-21, online il primo catalogo della Valconca

Più informazioni su

È questo il claim territoriale scelto per la presentazione del primo catalogo online della Valconca, il nuovo prodotto turistico di valle nato nell’ambito del progetto Case di Valle 2020-2021 finanziato dalla Legge Regionale 41. “Il primo catalogo online della Valconca – spiega Elena Castellari, Presidente dell’Unione Valconca – vede finalmente la luce attraverso la modalità della piattaforma web. I risultati del lavoro compiuto dai curatori del progetto – Alessandro Sistri e Maurizio Gabellini – sono stati illustrati nel corso di un incontro, mercoledì 30 giugno, al Teatro Dimora L’Arboreto alla presenza dell’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini, della Camera di Commercio della Romagna di Forlì-Cesena-Rimini nonché di Destinazione Romagna, del Delegato al Turismo dell’Unione Valconca Filippo Sica e del Sindaco di Mondaino Massimo Giorgi. Gli strumenti messi in campo, seguono una logica totalmente innovativa che non punta all’ennesima espressione di un marchio bensì alla concreta messa a sistema di un prodotto territoriale da ’lanciare’ sul mercato e a disposizione delle reti turistiche regionali. Non un brand, allora, ma un vero e strutturato prodotto costruito sull’identità locale”.

Il claim turistico territoriale origina da due direttrici che contengono da un lato una serie di indicatori e dall’altra un panel di valori. “Tra gli indicatori – dice la Presidente Castellari – troviamo innanzitutto la connotazione territoriale morfologica, poi l’indicazione geografica, gli elementi commerciali diretti; mentre tra i valori l’evidenza cade sulla qualità delle esperienze, gli elementi emotivi che stanno alla base del claim, i richiami di notorietà. Da questa somma di elementi che s’intersecano l’uno all’altro è scaturito appunto il claim la Valle delle Vacanze – Valconca, Bella fuori Romagna dentro. Nel dettaglio: la connotazione territoriale morfologica si correla a Valle; l’indicazione geografica porta in dote la parte del claim Valconca e Romagna; gli elementi commerciali diretti equivalgono invece al termine Vacanze; la qualità delle esperienze si lega a Bella; così come agli elementi emotivi si connette ancora il termine Bella ma con l’aggiunta di Dentro. Infine i richiami di notorietà vengono declinati su Romagna”.

“Gli imprenditori finora coinvolti – aggiunge Castellari – sono un centinaio e le continue richieste di adesione fanno ben sperare sull’ulteriore e significativo incremento. Il catalogo della Valconca – la cui pubblicazione web è prevista a breve – ha un po’ le ‘sembianze’ di una grande piazza virtuale a cui tutti possono accedere e portare il proprio contributo in termini di idee, stimoli e suggestioni secondo un metodo partecipativo che li vede protagonisti e referenti diretti nella definizione dell’offerta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.