Quantcast

Tragedia sfiorata nel riminese. Ragazzo tenta di buttarsi da un ponte: salvato in extremis dalle Forze di Polizia

Più informazioni su

Tragedia sfiorata venerdì pomeriggio intorno alle 14.40, quando la locale Sala operativa della Questura di Rimini ha diramato la nota di ricerca di un ragazzo, allontanatosi dall’ospedale, con intenti suicidi. Poco dopo, presso la sala operativa, è giunta una chiamata dalla madre del ragazzo, la quale, in preda al panico, ha riferito di esser stata contattata telefonicamente dal figlio, che manifestava l’intenzione di volersi gettare da un cavalcavia della città.

Immediatamente la Polizia ha attivato il positioning telefonico al fine di individuare prontamente la posizione del ragazzo. Nel frattempo, più volte i poliziotti hanno tentato di comunicare con il giovane via telefono ma questi negava ogni forma di aiuto. Nell’attesa del riscontro sulla posizione della cella telefonica, le pattuglie hanno continuato nelle ricerche di tutti i luoghi presunti, con particolare attenzione ai cavalcavia presenti nella provincia.

Verso le ore 18.30, è giunta una segnalazione da parte della Polizia Locale, che aveva avvistato ragazzo nei pressi del cavalcavia dell’autostrada di via Pradella. Le volanti immediatamente giunte sul posto lo hanno notato sul ciglio del ponte del cavalcavia, appoggiato con la schiena sul guard-rail dell’autostrada, che era stato trattenuto e tranquillizzato da un’agente della Polizia Locale.

Tuttavia, permanendo lo stato di pericolo del giovane, che persisteva nel proprio proposito di compiere l’atto, gli agenti delle volanti, approfittando del momento di distrazione del giovane che stava interagendo con l’agente della Polizia Locale, che cercava di calmarlo, si sono portati sul lato opposto del cavalcavia per poi avvicinarlo, bloccarlo e metterlo in situazione di sicurezza.

Nel frattempo sul posto, oltre alla Polizia di Stato e alla Polizia Locale, sono intervenuti i Vigili del fuoco, il 118 e una pattuglia della Polizia Stradale per mettere in sicurezza la zona. Grazie all’interazione tra Forze di Polizia, il ragazzo è stato messo in salvo e trasportato in ospedale per le cure del caso.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.