Quantcast

Rimini. Shuttlemare: per i clienti comodo, puntuale e soddisfacente

Più informazioni su

“Shuttlemare” è il nuovo servizio di trasporto a chiamata che il Comune di Rimini, con un investimento di quasi 200mila euro, ha messo a disposizione della comunità per arrivare al mare senza prendere la macchina. Il servizio, in collaborazione con start Romagna e l’App Shotl, è stato attivo per oltre 2 mesi, esattamente dal 26 giugno al 12 settembre. L’idea è stata quella di spostarsi dalla città al mare gratis, senza auto in maniera comoda, sicura, ecologica. 3 shuttle (ossia bus-navette) a capienza ridotta del 50%, causa cautele da pandemia, a disposizione di chi vuole andare al mare evitando di dover salire in macchina. Il servizio è stato effettuato con l’impiego di autobus di dimensioni ridotte con capacità di carico massimo di 18 passeggeri.

È stato preparato un questionario alla clientela, i cui risultati principali sono i seguenti:

–  La soddisfazione complessiva del servizio è di 8,62 (in una scala da 1 a 10);

– La puntualità del servizio arriva a un valore medio di 8,32 (in una scala da 1 a 10);

– La comodità del servizio è risultata pari a 9,36 (in una scala da 1 a 10);

– La facilità di utilizzo 8,54 (in una scala da 1 a 10);

– La prenotazione del servizio tramite applicazione per smartphone ha avuto un voto pari a 8,67 (in una scala da 1 a 10);

– Il 47 per cento degli intervistati vorrebbe il servizio anche oltre le ore 21, mentre il 38 per cento giudica adeguati gli orari della sperimentazione estiva (9-21);

– L’85 per cento ha preso lo Shuttlemare dalla fermata di trasporto pubblico più vicina;

– Se non ci fosse stato il nuovo servizio, il 60 per cento del campione sarebbe andato al mare in auto o in ciclomotore e il 20 per cento avrebbe usato bici o monopattino, il 12 per cento il trasporto pubblico;

– per il 47 per cento la forza di Shuttlemare è la gratuità mentre il 30 per cento apprezza la comodità;

– Il 57 per cento ha utilizzato il mezzo con la famiglia, il 20 per cento da solo;

– La maggior parte del campione (48 per cento del totale) ha utilizzato Shuttlemare meno di 5 volte, mentre il 30 per cento tra le 5 e le 10 volte.

Tra i suggerimenti per migliorare il servizio c’è utilizzare più bus nelle ore di maggiore richiesta, elevare la gestione delle chiamate istantanee, prolungamento del servizio anche in altri periodi, individuazione di tariffe ad hoc per chi risiede a Rimini. È chiaro che questi risultati indicano una strada positiva e favorevole a replicare questo servizio e magari estenderlo come periodo e anche area di applicazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.